«GREATEST & LATEST - Dee Dee Ramone» la recensione di Rockol

Dee Dee Ramone - GREATEST & LATEST - la recensione

Recensione del 02 dic 2000

La recensione

Un pizzico di cinismo è sempre necessario quando ci si appresta a recensire un disco. Non perché si debba per forza essere carogne con chi i dischi li fa, ma per evitare di lasciarsi abbindolare dalle esagerazioni delle case discografiche o da un comprensibile sentimentalismo quando ci si trova di fronte all’opera di qualcuno che si è apprezzato in passato. Partendo da questa premessa, “Greatest & latest” ha tutti i requisiti per beccarsi una sonora stroncatura. Dee Dee Ramone infatti si limita ad accatastare un po’ dei pezzi che hanno fatto grande il suo passato con i Ramones, cominciando nel modo più ovvio, ovvero con l’”Hey! Ho! Let’s go!” di “Blitzkrieg bop”. In più butta lì un paio di cover d’annata come “Shaking all over” di Johnny Kidd & The Pirates e “Cathy’s clown” degli Everly Brothers e un paio di cosucce nuove su cui si può tranquillamente sorvolare. E’ una semplice operazione di sopravvivenza. Il novanta per cento della tracklist infatti si può reperire sugli album dei Ramones, non si può dire che la voce afona di Dee Dee renda un gran servizio alle canzoni, e anche gli interventi vocali di Barbara Zampini non migliorano particolarmente la situazione. Per fortuna c’è Chris Spedding a produrre e dare almeno una buona veste sonora al tutto. Fin qui il parere del saccente. Buttando nella spazzatura il distacco critico invece, due sono i fatti salienti. Il primo è che Dee Dee Ramone è ancora in circolazione, nonostante anni di eccessi, ed è comunque una buona notizia. Il secondo è che se ha voglia di andare a sfogliarsi l’album delle sue vecchie fotografie, ha tutto il diritto di farlo. Anche perché c’é gente, come gli Screeching Weasel, che si è costruita una carriera attorno ai tre accordi che i Ramones hanno a suo tempo fatto tornare di moda. Che male c’è se Dee Dee cerca a sua volta di sfruttare l’idea? Se non altro lui è uno di quelli che l’ha avuta in origine. Sarebbe un peccato per i fans dei Ramones perdersi lo spettacolo del rientro del vecchio eroe. E chi se ne frega se non ha niente di nuovo da dire: “gabba gabba hey” è un’affermazione più che sufficiente.

(Paolo Giovanazzi)

TRACKLIST

02. Timebomb
03. Sheena is a punk rocker
04. Motorbikin’
10. Come on now
11. Cathy’s clown
12. Pinhead
15. Sidewalk surfin
17. Sidewalk surfin’(instrumental)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.