«COMANDANTE SPACE - Massimo Riva» la recensione di Rockol

Massimo Riva - COMANDANTE SPACE - la recensione

Recensione del 09 set 2000

La recensione

Parlare del disco di un morto non è mai cosa allegra, specie se il morto è Massimo Riva, ovvero l'ex chitarrista di Vasco Rossi, scomparso poco più di un anno fa a Bologna. Il disco in questione, anticipato dal singolo "Sorrisi", raccoglie otto inediti ed è stato portato a termine da Guido Elmi, amico di Massimo, che l'ha prodotto e suonato nel rispetto - così assicura lui, e gli crediamo - degli intenti del chitarrista. Non aspettatevi una pietra miliare della storia della musica leggera italiana: quest'album onesto, un po' cupo - presagio? - ospita canzoni di rock molto suonato, molto genuino (le musiche sono tutte di "Massimino"), scritte da una persona che aveva passato la sua vita in mezzo alle note, su e giù da un palco, accanto a Vasco Rossi ma anche da solo. E' proprio grazie a Vasco Rossi, alla famiglia Riva e all'Associazione Onlus intitolata a Massimo che questo album è uscito: e il ricavato,citiamo, andrà devoluto in beneficenza per "la lotta contro l'esclusione sociale e la promozione della musica come mezzo educativo, pedagogico e terapeutico finalizzato all'inserimento sociale di ragazzi in difficoltà". Se siete in un periodo triste, non compratelo: se invece le vostre risorse (anche emotive) ve lo permettono, fateci un pensierino.
(Paola Maraone)

TRACKLIST

01. Sorrisi
02. Sbagli miei
03. dna
05. Sexy
07. Franz
08. Cuore di maiale
09. Comandante space (mix)
10. La vita perfetta non è (strum.)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.