NEWS   |   Press Kit / 18/06/2007

Comunicato Stampa: Verona Folk 2007

Comunicato Stampa: Verona Folk 2007
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

VERONA FOLK 2007

NEL MESE DI LUGLIO 8 CONCERTI PER LA TERZA EDIZIONE DELLA RASSEGNA PROMOSSA DALL’ASSESSORATO ALLA CULTURA E ALL’IDENTITA’ VENETA DELLA PROVINCIA DI VERONA

Torna puntuale anche quest’anno, per l’intero mese di luglio, la rassegna internazionale di musica folk e d’autore Verona Folk giunta alla sua terza edizione e che presenta 8 concerti di grande qualità a formare un importante cartellone musicale inserito nell’ampia programmazione di Provincia in Festival.

Quest’anno l’onore dell’apertura della rassegna è affidato agli Avion Travel il 1 luglio al Castello di Montorio, un gruppo che da sempre attinge alle proprie origini mediterranee ma comunque ben disposto a confrontarsi con i repertori di altri artisti. Con questo concerto i vincitori del festival di Sanremo 2000 con il bellissimo brano “Sentimento”, presenteranno dal vivo la loro ultima avventura discografica, “Danson Metropoli – Canzoni di Paolo Conte”, sicuramente fra gli spettacoli più attesi della stagione per gli amanti della grande musica d’autore. Il 7 luglio al Castello di Villafranca un altro appuntamento simile, stavolta è la “poetessa del rock”, la celebre Patti Smith, che si misura con il repertorio dei grandi artisti contemporanei, da Bob Dylan ai Nirvana, dai Tears for Fears a Paul Simon; anche in questo caso il tour è legato al suo ultimo progetto discografico appena pubblicato in tutto il mondo, “Twelve”. La rassegna propone inoltre la firma d’autore di Massimo Bubola, al Castello di Zevio il 22 luglio, e un finale esplosivo e sorprendente con il concerto degli Incognito, il gruppo che ha praticamente inventato l’Acid Jazz, un concerto incorniciato nella splendido parco di Villa Venier a Sommacampagna a chiudere la rassegna, il 31 luglio. Oltre a questi nomi di chiara fama nazionale ed internazionale, Verona Folk 2007 propone 4 concerti gratuiti per offrire il prestigioso palco del festival a 4 realtà artistiche meno conosciute ma di grande valore: in 2 casi vere e proprie cartoline musicali, (dai paesi baschi grazie alla chitarra di Balen Lopez de Munain e dalla Sardegna catalana per merito dell’emozionante Franca Masu) e ancora 2 proposte di rock d’autore con gli “Occhi di lupo” del veneziano Sergio Borsato e con le canzoni originalissime dei veronesi Farabrutto.

Verona Folk 2007 è realizzata nell’ambito dell’accordo di programma con la Regione Veneto, Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona, con la consulenza artistica di Gianmarco Mazzi e l’organizzazione di Box Office Live e, per il concerto di Patti Smith, di Eventi.

Per il programma dettagliato di Verona Folk 2007: www.provinciainfestival.it I biglietti sono disponibili in prevendita da Verona Box Office (via Pallone, 12), sportelli Unicredit Banca e circuito Green Ticket.


Informazioni al numero 045 801 1154
www.boxofficelive.it - info@boxofficelive.it