Comunicato Stampa: 'Volumi all'idrogeno', evento musicale ideato dai Subsonica

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

“VOLUMI ALL’IDROGENO”

SERATA - EVENTO MUSICALE CHE INAUGURA TORINO CAPITALE MONDIALE DEL LIBRO CON ROMA (23 aprile 2006 - 22 aprile 2007)

TORINO - DOMENICA 23 APRILE - ORE 21.00
Palasport Olimpico (Pala Isozaki)

SUBSONICA in concerto con AFRICA UNITE, LINEA 77, MARLENE KUNTZ, MAU MAU, PERTURBAZIONE, GATTO CILIEGIA, LALLI E WU MING

La sera di domenica 23 aprile si terrà, al Palasport Olimpico (Pala Isozaki) di Torino, un grande evento musicale coordinato dai Subsonica intitolato: "Volumi all'idrogeno”. Lo spettacolo, completamente gratuito, concluderà la due giorni inaugurale per Torino Capitale Mondiale del Libro con Roma (23 aprile 2006 - 22 aprile 2007).

Sul palco, oltre ai Subsonica (unico concerto previsto in città per il 2006) ci saranno gli Africa Unite, Linea77, Marlene Kuntz, Mau Mau, Perturbazione, Lalli e Gatto Ciliegia in una serata che non vuole essere un semplice concerto ma un grande happening in cui i gruppi, interagendo tra loro, daranno vita anche ad inediti omaggi letterari in chiave musicale.

Sarà in scena anche uno dei più noti e popolari scrittori italiani di questi anni e parteciperanno i Wu-Ming, per costruire una narrazione trasversale attraverso un gioco di citazioni che scorrerà sui diversi schermi video.

La musica, per quattro ore, non subirà interruzioni, né ci saranno cambi di palco. Elemento portante sarà la correlazione tra la stessa e la letteratura. Sarà un flusso continuo, quasi un rave per immagini elettroniche, luci, parole e suoni.

L'utilizzo degli schermi permetterà di ospitare virtualmente sul palco altri scrittori accompagnati da altri musicisti torinesi, per alcuni brevi ed efficaci interventi dal ritmo sostenuto.

Il titolo della serata, “Volumi all’idrogeno” è ispirato al romanzo di Allen Ginsberg “Juke box all’Idrogeno”, ma si riferisce anche al reale utilizzo di generatori ad idrogeno (pensati e realizzati proprio nella città olimpica) che alimenteranno parte della struttura scenica. La Torino della letteratura, unita a quella della musica, incontrerà idealmente così anche la città dell’innovazione tecnologica, per un evento simbolo del suo nuovo volto.

Al Palasport Olimpico (il Pala Isozaki che recentemente ha ospitato le gare olimpiche di hockey), la scenografia, che in modo imponente e spettacolare ricorda un libro aperto, ospiterà tutte le tecnologie necessarie all’utilizzo delle più moderne tecniche di comunicazione.

La produzione è della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura. La produzione esecutiva è affidata a CasaSonica. La regia è di Michele di Mauro, la regia degli schermi video di Luca Pastore. Il direttore di produzione è Mirco Veronesi. L’ideazione è di Max Casacci dei Subsonica e della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura.

Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.