Phoebe Bridgers, dai Metallica a Tom Waits...

...passando per i Radiohead e Paul McCartney
Phoebe Bridgers, dai Metallica a Tom Waits...

La cantautrice losangelina diventata famosa nel 2020 con l'album "Punisher" si concede volentieri il piacere di cantare canzoni di altri.
La sua cover più recente è "Day after tomorrow", la canzone di Tom Waits inclusa nell'album del 2004 "Real gone", che ha appena incisa per beneficienza (insieme a Rob Moose, Blake Mills e Marcus Mumford) destinando i proventi a un ente di assistenza sociale della sua città natale.

La scorsa estate aveva preso parte all'album-tributo "The Metallica blacklist" con una sua versione di "Nothing else matters"

e qualche mese prima, accompagnata da Arlo Parks, aveva rifatto "Fake plastic trees" dei Radiohead

Senza dimenticare che in "McCartney III Reimagined", la rielaborazione dell'album solista dell'ex Beatles, la Bridgers aveva duettato con Paul in "Seize the day".


 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.