Rockol Awards 2021 - Vota!

Gigi D'Alessio, presunta evasione per 1,7 milioni: la procura chiede quattro anni di carcere

Il cantautore napoletano ha sempre ribadito la sua totale estraneità ai fatti, risalenti a undici anni fa, dicendosi fiducioso nella giustizia.
Gigi D'Alessio, presunta evasione per 1,7 milioni: la procura chiede quattro anni di carcere

La Procura di Roma ha chiesto quattro anni di reclusione per Gigi D'Alessio per i presunti reati fiscali di cui il cantautore napoletano è accusato. A riferirlo è l'edizione locale de La Repubblica. La sentenza è attesa nella prossima udienza del processo, in programma il 9 novembre. Secondo quanto sostiene l'accusa, la voce di "Non dirgli mai" nel 2010 non avrebbe dichiarato alcuni utili tra Ires e Iva per 1,7 milioni di euro, frodando così il fisco. Gigi D'Alessio ha sempre ribadito la sua totale estraneità ai fatti, risalenti a undici anni fa, dicendosi fiducioso nella giustizia. 

Insieme a D'Alessio sono finite a processo altre quattro persone: si tratta di un socio e di tre legali della Ggd Productions srl, società riconducibile al cantante. l pm, al termine della sua requisitoria, riferisce il quotidiano, ha anche chiesto che gli altri quattro imputati, un socio e tre rappresentanti legali, vengano condannati a scontare 2 anni di reclusione. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.