Bufera su Nicki Minaj: dalle dichiarazioni "no vax" alla polemica con la Casa Bianca

Il tweet, la smentita del ministero, il duro commento dell'epidemiologo, il botta e risposta con la Casa Bianca: ecco cosa è successo.
Bufera su Nicki Minaj: dalle dichiarazioni "no vax" alla polemica con la Casa Bianca

Bufera su Nicki Minaj negli Usa. La popolare rapper sta facendo molto parlare di sé in queste ultime ore: è finita nell'occhio del ciclone per via di alcune sue dichiarazioni "no vax", che hanno dapprima suscitato il fastidio del ministero della salute di Trinidad, isola della quale Nicki Minaj è originaria, e poi hanno scatenato una polemica a distanza tra la stessa voce di "Anaconda" e la Casa Bianca.

Sui social, la rapper ha fatto sapere di aver disertato il Met Gala di New York perché non ha alcuna intenzione di vaccinarsi al momento:

"Vogliono che ti vaccini per il Met. Se mi vaccino, non sarà per il Met. Sarà quando avrò fatto abbastanza ricerche sul vaccino. Mio cugino, a Trinidad, non si vaccinerà perché un suo amico lo ha fatto ed è diventato impotente. I suoi testicoli si sono gonfiati. Si sarebbe dovuto sposare tra poco e invece la ragazza lo ha lasciato. Riflettete bene, fate scelte consapevoli e non lasciatevi bullizzare".

Le ha risposto il ministero della salute di Trinidad:

"Non abbiamo risposto subito perché volevamo far verifiche, ma il caso di quel ragazzo non esiste. Peccato aver sprecato tanto tempo a investigare questa falsa informazione".

Duro il commento anche di Anthony Fauci, epidemiologo tra gli esperti sentiti dalla Casa Bianca:

"C'è tanta disinformazione sui social. Non le do la colpa, ma dovrebbe pensarci due volte prima di diffondere informazioni senza altra base che quella del sentito dire".

E a proposito di Casa Bianca, è botta a risposta a distanza tra Nicki Minaj e gli uffici del numero 1600 di Pennsylvania Avenue di Washington. Lei dice di essere stata invitata a Washington per discutere sui vaccini, ma dalla Casa Bianca smentiscono tutto e fanno sapere di essersi limitati a proporle di parlare con uno degli esperti messi a disposizione dallo stato americano ai cittadini per fornire informazioni sul vaccino. "Come abbiamo fatto con altri cittadini, abbiamo offerto una chiamata con uno dei nostri esperti anche a Nicki Minaj: l'esperto avrebbe risposto a tutti i suoi quesiti sulla sicurezza e sull'efficacia del vaccino".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.