È morto Joey Jordison, co-fondatore ed ex batterista degli Slipknot

Aveva 46 anni
È morto Joey Jordison, co-fondatore ed ex batterista degli Slipknot

Si è spento all’età di 46 anni Joey Jordison, ex batterista degli Slipknot e uno dei membri fondatori della band heavy metal mascherata.

Nathan Jonas Jordison - questo il nome all’anagrafe dell’artista che, nato il 26 aprile 1975, ha fatto parte della formazione di Des Moines fino al 2013 - è scomparso lo scorso 26 luglio. 

La notizia della morte è stata data dalla famiglia dello stesso Jordison attraverso una dichiarazione ufficiale, nella quale, però, non sono state specificate le cause del decesso.

Nella nota si legge: “Siamo addolorati nel condividere la notizia che Joey Jordison, prolifico batterista, musicista e artista, è morto serenamente nel sonno il 26 luglio 2021”. E ancora: “La morte di Joey ci ha lasciato con il cuore vuoto e sentimenti di indescrivibile dolore. Per coloro che conoscevano Joey, capivano il suo ingegno, la sua personalità gentile, il cuore gigante e il suo amore per tutto ciò che riguarda la famiglia e la musica. La famiglia di Joey ha chiesto che amici, fan e media rispettino comprensibilmente il nostro bisogno di privacy e pace in questo momento incredibilmente difficile. La famiglia terrà un servizio funebre privato e chiede ai media e al pubblico di rispettare i loro desideri”.

Identificato all’interno della band dello Iowa con il numero 1 e tra i componenti della formazione originale del gruppo di “All hope is gone”, Joey Jordison si è separato dagli Slipknot nel 2013 e solo tre anni più tardi ha rivelato il motivo per il quale la sua strada e quella dei suoi compagni si sono divise. Facendo sapere che la sua uscita dalla band aveva coinciso con un disturbo neurologico, inizialmente confuso dagli altri membri degli Slipknot con un problema di abuso di sostanze, davanti al pubblico del Metal Hammer Golden Gods Awards del 2016 Jordison aveva dichiarato: “Ho iniziato a soffrire di una terribile malattia chiamata mielite trasversa. Avevo perso l’uso delle gambe, non potevo più suonare. È una forma di sclerosi multipla che non augurerei al mio peggior nemico.”

Nel 2013, prima della sua uscita dagli Slipknot, Joey Jordison aveva fondato gli Scar The Martyr, successivamente riformati come Vimic. Nel corso della sua carriera Jordison ha suonato anche con - tra gli altri - i Murderdolls e con i Sinsaenum prima della sua morte.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.