Orietta Berti sulla vittoria della Nazionale: "Gli inglesi? Sono mastini più che giocatori"

La cantante scatenata: "Una bella vittoria, anche per questo loro atteggiamento altezzoso nei nostri confronti".
Orietta Berti sulla vittoria della Nazionale: "Gli inglesi? Sono mastini più che giocatori"
Credits: Stefano Pilli

"Abbiamo vinto, grazie al nostro portierone Gigio Donnaruma che ha fatto parate meravigliose, soprattutto quella che ha sancito la nostra vittoria. Una grande soddisfazione per tutti gli italiani. Una grande soddisfazione per il commissario tecnico Roberto Mancini che è forse il vero artefice del percorso trionfale degli azzurri". Così Orietta Berti, in un intervento su La Stampa, rende omaggio alla vittoria dell'Italia negli europei di calcio.

Poi ancora: "Gli inglesi, va detto, sono molto più agili; sono più atleti ma picchiano anche: a volte anzi sono mastini più che giocatori. Quando gli inglesi facevano fallo sui nostri, l'arbitro faceva finta di niente. Sono stati agevolati, nel loro Paese, con il loro pubblico al fianco. Io avevo paura dell'arbitro: questa volta è stato ni. Mi sono piaciuti Chiesa, veramente bravo, e Chiellini e Bonucci. Per non parlare di Donnarumma, il gigante in porta: mezza partita l'ha vinta lui. Ma se l'Italia ha vinto è perché tutta la squadra si è data da fare", ammette la Berti.

Poi il tributo a Capo dello Stato: "Ce la siamo meritata, abbiamo avuto il cuore in gola e il rilassamento è stato molto bello. Il nostro presidente Sergio Mattarella ha dato forza, è andato fino a Wembley per la partita. L'Inghilterra quando vai lì, con noi ha sempre il naso per aria. Questa volta è stata una bella vittoria, anche per questo loro atteggiamento altezzoso nei nostri confronti", conclude la Berti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.