Sfera Ebbasta e Blanco hanno scritto il loro tormentone

“Mi fai impazzire” è la prima collaborazione fra i due rapper. Ascolta.
Sfera Ebbasta e Blanco hanno scritto il loro tormentone

In un’estate ricca di tormentoni e voglia di ripartenza, Sfera Ebbasta e Blanco tirano fuori un asso dalla manica, calando “Mi fai impazzire”, la prima vera collaborazione fra i due rapper. Un brano alla The Weeknd, con il ritornello cantato dal giovane artista bresciano che rimane appiccicato in testa come un francobollo. I due negli scorsi giorni avevano scritto sotto alle rispettive foto la stessa frase, facendo capire che qualche cosa bolliva in pentola: “La prossima è tosta”.

Solo supposizioni fino alla pubblicazione nelle ultime ore di un teaser, diverso per i due profili, con l'ufficializzazione della collaborazione.  Blanco, giovanissimo artista bresciano, si è fatto notare lo scorso anno con la pubblicazione di tre singoli, “Belladonna (Addieu)”, “Notti in bianco” e “Ladro di fiori”, con il secondo in evidenza per numero di streaming elevatissimo sulle piattaforme digitali. Nel 2021 esce il quarto singolo “Paraocchi”. Dopo la collaborazione con Mace e Salmo per “La canzone nostra” e quella con Madame insieme in “Tutti muoiono”, Blanco ha stretto un’altra collaborazione di peso. In “Mi fai impazzire” non ci sono spiagge e ombrelloni, è il racconto di un amore che porta alla follia, ma si candida comunque a essere uno dei tormenti dei prossimi mesi.

Qui sotto il testo: 

Come si fa? Come si fa?
Senza un rumore, eh, giri la stanza, ah
Come si fa? Come si fa?
Sola col tanga, te lo strapperei via

E mi fai impazzire, mi fai impazzire
E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Ho i tuoi baci sul collo, sono come ferite
Tu mi sai fare male, sì, tu mi fai impazzire
Ma se non ci sei attorno, qua mi va tutto storto
E a lui lo vorrei morto e invece ancora ti scrive
Queste strade si son prese la mia parte migliore
È colpa loro se non mi fido più delle persone
E non esistе un dottore per i tagli sul cuore


Colmo il vuoto con dеi tagli di diverso colore

Non so come si fa, come si fa
Senza un rumore, giri la stanza
Come si fa? Come si fa?
Sola col tanga, te lo strapperei via

E mi fai impazzire, mi fai impazzire
E mi fai impazzire, mi fai impazzire
Anche se mi fai male, senza non ci so stare
E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Se ti incazzi di nuovo dopo una ramanzina
Noi che abbiamo litigato tutta la mattina
Solo perché nel pomeriggio esco co’ un’amica
E mi spari mille colpi come una raffica
Ancora, basta, è una tortura
Ti appoggi sulla porta zitta e seminuda
Giochi a un gioco sporco

Come si fa? Come si fa?
Senza un rumore, eh, giri la stanza, ah
Come si fa? Come si fa?
Sola col tanga, te lo strapperei via

E mi fai impazzire, mi fai impazzire
E mi fai impazzire, mi fai impazzire
Anche se mi fai male, senza non ci so stare
E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Quante volte ho detto è l’ultima, ma poi invece no
Quante volte ci siamo scambiati il peggio di noi
Tu mi fai impazzire
Tu mi fai impazzire
Quante volte hai detto sai sì è meglio se te ne vai
Perché sapevi che non me ne sarei andato mai
Tu mi fai impazzire
Sì, tu mi fai impazzire

E mi fai impazzire, mi fai impazzire
E mi fai impazzire, mi fai impazzire
Anche se mi fai male, senza non ci so stare
E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.