Blanco: indole punk, parti rappate e mutande bianche

Il cantante classe 2003, dopo “Notti in bianco”, ha sfornato un nuovo singolo in cui conferma il suo stile multiforme.
Blanco: indole punk, parti rappate e mutande bianche

C’è qualche cosa di dionisiaco e folle in Blanco. Mischia il rap a un’attitudine nichilista punk, su basi veloci e frenetiche come i suoi video. Clip in cui compare sempre in mutande bianche, un “non vestito” da antieroe. Il suo ultimo singolo si intitola "Ladro di Fiori”: girato da Simone Peluso ricalca l'immaginario della giovane rivelazione scoperta da Island Records. Nella clip Blanco incarna infatti le vesti di un moderno e turbolento Cupido che si muove vorticosamente negli spazi suggestivi di Villa Arconati, a Bollate. In “Ladro di Fiori” ritroviamo le diverse anime dell'artista. Si tratta di un brano che racconta l'amore in modo non convenzionale. Blanco immagina di guardarsi dentro, scoprendosi, e ricorda di quanto alla sua amata piacessero i fiori e di come lui, da “bravo fidanzato”, le regalasse enormi bouquet colorati, rubati però dai giardini delle case circostanti.

"Ladro di Fiori", così come accaduto nei singoli precedenti, riesce a scardinare i canoni tradizionali del brano d'amore grazie all'originalità e all’approccio personale dell’artista, che appare come portatore di un mix di generi come già accaduto con “Notti in bianco”, brano molto apprezzato dal pubblico e anche da tanti colleghi che lo hanno condiviso. Blanco, all’anagrafe Riccardo Fabbriconi, classe 2003, è un diamante grezzo che sta gradualmente svelando le sfaccettature del proprio progetto. Uno stile, il suo, in cui le linee melodiche accattivanti, cantate con l’aggressività e l’emotività dell’adolescenza, convivono con una buona dose di sensibilità trasparente e genuina. L’immaginario disordinato che circonda Riccardo è fatto di contrasti: da una parte un’attitudine cruda e provocatoria, dall’altra un romanticismo sporco, vissuto e raccontato senza sovrastrutture e con grande istintività.

Nonostante la giovane età è notato da Island Records, diventandone una tra le più giovani promesse. Blanco si esprime senza retorica con un linguaggio selvaggio, seguendo la linea tracciata da una catena di pensieri, un flusso di coscienza che si accompagna a una voce riconoscibile. A maggio ha pubblicato il suo singolo d'esordio "Belladonna (adieu)", seguito da "Notti in Bianco", brano che ha dominato la classifica Viral Italia di Spotify.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.