Adele divorzia dal marito Simon Konecki

Il figlio Angelo sarà in custodia ad entrambi.
Adele divorzia dal marito Simon Konecki

Nell'attesa di pubblicare il nuovo album, la popstar britannica Adele condividerà la custodia del figlio di otto anni e non pagherà il mantenimento al suo ex marito Simon Konecki, almeno stando alle notizie riportate dalla Associated Press che ha avuto modo di prendere in visione i documenti delle pratiche di divorzio della musicista.

La coppia si è separata poco meno di due anni fa, nell'agosto del 2019, e Adele, senza perdere tempo, ha chiesto il divorzio il mese successivo.

Un giudice di Los Angeles ora ha perfezionato il divorzio nel corso della scorsa settimana.

Secondo i documenti, la 32enne Adele e il 46enne Konecki sono giunti ad una amichevole mediazione per porre fine al loro matrimonio. Entrambi hanno rinunciato al diritto del sostegno coniugale ed entrambi hanno accettato la custodia legale e fisica congiunta del figlio Angelo, nato nel 2012. I giornali bene informati, che hanno seguito da vicino la vicenda, riportano che i due hanno cercato di risolvere qualsiasi problema senza alcun contenzioso.

Adele durante il suo matrimonio ha continuato a mantenere il suo nome, Adele Adkins. La musicista londinese sposò Simon Konecki, co-fondatore di Life Water, un marchio ecologico di acqua in bottiglia, nel maggio del 2018, questo stando ai documenti del tribunale. Parlando di Konecki durante il discorso di accettazione alla cerimonia dei Grammy Awards nel 2017, parlando di lui Adele lo indicò come "mio marito", quando si sposarono i due facevano coppia fissa già da diversi anni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.