Santoianni, il nuovo singolo è "Stazione di sosta"

In collaborazione con il produttore Molla
Santoianni, il nuovo singolo è "Stazione di sosta"

E' da qualche giorno in radio e sulle piattaforme digitali “Stazione di sosta” il nuovo singolo di Santoianni; distribuito da Artist First, è accompagnato da un videoclip girato da Luca Cantavenera.


Donato Santoianni nasce a Milano nel 1993. Nel 2009 è in finale a Castrocaro. Nel 2010 vince SanremoLab, pubblica l’album "Swinging pop" per la Warner e prende parte ai Wind Music Awards all’Arena di Verona. È del 2013 l’incontro discografico con Gianni Bella e la sua etichetta, Edizioni Musicali Nuova Gente. Nel 2018 partecipa al Festival Musicultura, arrivando in finale. Nel 2019 pubblica il suo primo album di inediti “Fossi nato prima” scritto e composto interamente da lui. Dal 2020 inizia la collaborazione con il produttore Molla il cui primo frutto è il nuovo singolo “Stazione di Sosta”. 

"Conosco abbastanza bene il mondo della discografia in Italia, l’ho vissuto fin da adolescente: contratti importanti, grandi multinazionali, grandi 'progetti'. Questa è stata la mia grande fortuna ma anche il mio più grande limite. Aver capito che non sempre musica e mercato si incontrano mi ha spinto per anni a rifiutare tutto quello che era 'contaminato' da quello che erroneamente definivo 'compromesso'. Oggi sono un ragazzo più maturo, meno impulsivo ed ho capito che per colpa di queste convinzioni mi stavo tagliando via tanto. Ho imparato ad ascoltare e ho capito che il segreto è rimanere sé stessi ma evolvendosi. Oggi a 27 anni posso dire di essere veramente pronto".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.