Addio a MO3, il rapper è stato ucciso a Dallas

Il musicista statunitense è stato colpito a morte nella sua città.
Addio a MO3, il rapper è stato ucciso a Dallas

Il rapper di Dallas MO3 è stato ucciso in una sparatoria nella sua città natale in Texas. CBS 11 News riporta che il 28enne musicista, il cui vero nome era Melvin Noble, è stato colpito a morte, ieri 11 novembre, da una persona che lo ha inseguito a piedi sulla highway I-35E.

La polizia ha detto che il sospetto ha inseguito MO3 in autostrada e gli ha sparato più colpi, colpendo la vittima almeno una volta. Secondo quanto riferito, anche una persona estranea alla cosa, che si trovava in un'auto vicina, è stata ferita (non mortalmente) da colpi di arma da fuoco.

Entrambe le vittime sono state portate in ospedale, dove MO3 è stato dichiarato morto. La polizia sta indagando, ma non sono stati ancora effettuati arresti. L'etichetta discografica di MO3, la Empire, ha parlato della morte del rapper con un tributo condiviso sui social media.

"Empire ha perso un membro della nostra famiglia oggi, il MO3 di Dallas", si legge nella dichiarazione della label. "Condividiamo questa orribile perdita con la famiglia, il team e i fan di MO3. La sua personalità contagiosa e il suo talento impareggiabile hanno portato gioia e terapia alle sue legioni di seguaci in tutto il paese. Possiamo solo sperare di continuare la sua eredità e andare avanti con la stessa energia che MO3 ha mostrato al mondo. Love Live MO3."

L'ultimo album solista di MO3 "Osama" è stato pubblicato nel dicembre 2019.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.