Donald Trump e le canzoni contro di lui

Il Presidente degli Stati Uniti meno amato dai cantanti
Donald Trump e le canzoni contro di lui

In attesa dei risultati delle elezioni presidenziali statunitensi, che (da quanto si prospetta) potrebbero non arrivare molto rapidamente, chi fa il tifo contro Donald Trump - non scriviamo per Joe Biden, perché la sensazione è che siano più numerosi i primi che i secondi - può riascoltare alcune delle canzoni in cui si attacca o si sbeffeggia l'attuale Presidente degli Stati Uniti. Ce n'è anche una italiana...


YG and Nipsey Hussle, ‘FDT (Fuck Donald Trump)’ 

Dove i due rapper della West Coast parlano di "racist ass", definiscono Trump "un cancro", e dichiarano che ha fatto sì che apprezzassero ancora di più Obama.
Qui il testo. 


Gorillaz, ‘Hallelujah Money’ 

Pubblicata la notte precedente all'insediamento di Trump, con questo commento di Murdoc: "In questi tempi bui, questa canzone è un lampo di verità".
Qui il testo. 


Fiona Apple, ‘Tiny Hands’ 

Una canzone lunga un solo minuto in cui la cantante newyorchese prende in giro Trump per una caratteristica fisica della quale pare che il Presidente si senta imbarazzato.

Qui il testo. 


Arcade Fire, ‘I Give You Power’ 

Una collaorazione con Mavis Staples presentata così prima dell'inizio della presidenza Trump: "Oggi più che mai dobbiamo rimanere uniti e collaborare"

Qui il testo. 


Demi Lovato, ‘Commander in Chief’ (2020)

Prodotta da Eren Cannata e da Finneas Eilish, il fratello di Billie, è un lamento che riguarda l'intero periodo dell'amministrazione Trump.

Qui il testo. 


Public Enemy, ‘State of the Union (STFU)’ (2020)

In cui Chuck D e Flava Flav, con DJ Premier dei Gang Starr, definiscono Trump "motherfucker" auspicando che la sua presidenza finisca presto.

Qui il testo. 

 

AHONHI, ‘R.N.C. 2020’ (2020)

Una canzone di protesta per la morte di tre persone che sono morte di Covid-19, in conseguenza - sostiene l'interprete - della mancata raccomandazione di usare la mascherina.

Qui il testo. 


De La Soul, ‘Remove 45’ (featuring Chuck D, Styles P, Talib Kweli, Pharoahe Monch, Mysonne, Posdnuos) (2020)

Contro la politica di Trump sull'immigrazione, la razza, la polizia, con l'inclusione di frammenti dei discorsi del Presidente.

Qui il testo. 


Keke Palmer, ‘Actually Vote’ (2020)

"Alzate il culo da TikTok e andate a votare, se non volete più essere governati dal tizio che dice che la candeggina cura il Corona" - il messaggio è esplicito.

 

Neil Young, ‘Looking For A Leader’ (2020)

Basta leggere il testo...

 

Mauro Pagani, "The big man" (2016)

Basta guardare il video...

...comunque il testo è qui.

 

Dall'archivio di Rockol - Le frasi più belle di Neil Young, "un vecchio hippie del cazzo"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.