Vittorio Sgarbi: 'A Milano candido Morgan sindaco'

Il critico d’arte rivela di essere intenzionato a candidare il musicista come prossimo primo cittadino del capoluogo lombardo.
Vittorio Sgarbi: 'A Milano candido Morgan sindaco'

Vittorio Sgarbi, che - tra le altre cose - ha recentemente firmato l’introduzione del libro autobiografico “Essere Morgan - La casa gialla” della voce di “Altrove”, volume uscito lo scorso mese di marzo in cui Morgan racconta la propria esistenza attraverso gli oggetti di una casa che è stato costretto ad abbandonare, è intervenuto oggi 14 ottobre in qualità di ospite alla trasmissione radiofonica “Un giorno da pecora”.

Lo storico e critico d'arte, attualmente deputato alla Camera e sindaco di Sutri (della provincia di Viterbo nel Lazio), ha rivelato ai microfoni del programma, trasmesso su Rai Radio 1 e condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, di essere intenzionato a candidare l’ex frontman dei Bluvertigo come prossimo primo cittadino di Milano. Sgarbi, che pochi giorni fa ha annunciato che sarà candidato sindaco alle elezioni amministrative di Roma nel 2021, a margine della puntata odierna di “Un giorno da pecora” - disponibile nel video riportato più avanti - ha fatto sapere: “Io candidato a Roma? Certo, ci sarà la lista Rinascimento con Sgarbi candidato in tutti comuni principali. Sono intenzionato a candidare a Milano Morgan, il cantante, glielo ho detto ieri”. Ha aggiunto: “Ho chiesto a Morgan, dato che secondo me era più adatto per Napoli, ‘preferisci Napoli o Milano?’ E lui ha detto Milano”. Sul perché voleva candidare il musicista a sindaco della città partenopea, Vittorio Sgarbi ha detto: “Perché, secondo me, Napoli era più incline a comprendere la sua natura”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.