Fausto Leali, il razzismo e l'espulsione dal GF Vip: la storia di 'Angeli negri'

Il brano citato dall'artista bresciano è stato interpretato da molte voci di altissimo profilo, da Roberta Flack a Cat Power, passando per Claudio Villa
Fausto Leali, il razzismo e l'espulsione dal GF Vip: la storia di 'Angeli negri'

"Angeli negri", la canzone citata da Fausto Leali durante la sua breve e controversa partecipazione al reality show "Grande Fratello Vip" (leggi qui il testo), fu pubblicata per la prima volta in Italia da Luciano Tajoli nel 1950 con il titolo "Angeli neri":

Caricamento video in corso Link

Il brano, in realtà, si tratta di un adattamento della poesia "Píntame angelitos negros" del poeta venezuelano Andrés Eloy Blanco, trasportata in musica dal compositore messicano Manuel Álvarez Renteria (conosciuto col nome d'arte di Maciste) e interpretata per la prima volta dall'attore e star della musica ranchera Pedro Infante nell'omonimo film del 1948 diretto da Joselito Rodríguez:

Caricamento video in corso Link

Leali pubblicò il brano come singolo, con come lato B "Potrai fidarti di me", nel 1968, con l'adattamento del testo in italiano a cura di Gian Carlo Testoni: il brano raggiunse il terzo posto nelle classifiche di vendita nazionali, dove permase per ventidue settimane - bissando, così, il successo del precedente "A chi" del 1967, uno degli episodi più celebri nel catalogo del cantautore bresciano.

Caricamento video in corso Link

Sempre nel 1968 venne distrbuita sui mercati italiani un'altra versione del brano - questa volta strumentale - firmata dall'organista Giorgio Carnini e inserita nell'album "Giorgio Carnini all'organo Hammond X-66":

Caricamento video in corso Link

L'anno successivo la star del soul americana Roberta Flack - nota ai più per essere stata, nel 1971, la prima a rendere popolare il brano scritto da Charles Fox e Norman Gimbel "Killing Me Softly with His Song", poi spedito in vetta alle chart mondiali nel 1996 dai Fugees - pubblicò una sua versione della canzone, in spagnolo, con il titolo "Angelitos Negros", all'interno dell'album "First Take":

Caricamento video in corso Link

Sempre nello stesso anno un'altra grande voce italiana registrò una sua rilettura del brano: Claudio Villa incise "Angelitos negros" per l'LP destinato ai mercati internazionali "Latin American Songs - International Hits Vol. 1", pubblicato da Cetra.

Caricamento video in corso Link

Tra le interpretazioni più recenti c'è da segnalare quella di Cat Power, che realizzò una sua versione di "Angelitos Negros" basandosi su quella di Roberta Flack per inserirla come bonus track nell'edizione deluxe destinata al mercato messicano del suo album del 2008 "Jukebox":

Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.