Prince: ascolta la canzone ‘I need a man’, mai pubblicata prima

Ecco un’altra anticipazione dalla ristampa dell’album dell’artista di Minneapolis ‘Signo o' the times’.
Prince: ascolta la canzone ‘I need a man’, mai pubblicata prima

La Prince Estate, che si occupa di tenere in vita l'eredità artistica dell’artista di Minneapolis, scomparso il 21 aprile 2016, ha reso disponibile in streaming la canzone “I need a man”, mai pubblicata prima e che sarà inclusa nella ristampa dell’album di Prince "Signo o' the times” (qui abbiamo raccontato la storia), in uscita il prossimo 25 settembre.

Caricamento video in corso Link

La pubblicazione del brano è stata annunciata attraverso un posto pubblicato sulle pagine social ufficiali dedicate alla voce di “Purple rain”, in cui si apprende che la canzone “I need a man” è stata originariamente scritta e registrata nell’agosto del 1981 per il progetto di Prince Hookers, gruppo femminile ribattezzato poi Vanity 6. Il pezzo, però, non è stato poi incluso nell’album di debutto eponimo del terzetto del 1982 ed è stato messo temporaneamente da parte fino al 1987. In quell’anno - come riportato da Consequence of Sound - Prince si è messo in contatto con Bonnie Raitt, dopo aver visto una sua esibizione, e ha proposto alla cantante statunitense diverse canzoni, tra cui una nuova versione di “I need a man”, per dare il via a una collaborazione, che, però, non si è mai concretizzata. Anche il succitato pezzo non ha mai visto la luce fino a ieri - 17 settembre - giorno della sua pubblicazione.

La versione di “I need a man”, resa disponibile ieri e inclusa nella ristampa di "Signo o' the times” e che, secondo quanto riportato dalla rivista statunitense Rolling Stone, è stata registrata al Washington Avenue Warehouse il 22 gennaio 1987, segue quella dell'inedito "Cosmic day” e le versioni inedite di "I could never take the place of your man" e di "Forever in my life”. Tutte e quattro le tracce saranno incluse nella riedizione del disco di Prince originariamente pubblicato a marzo del 1987, che tornerà nei negozi sotto forma di cofanetto contenente, tra le altre cose, più di 60 registrazioni audio inedite e due registrazioni live complete, inclusa l'unica collaborazione dell’artista di Minneapolis con Miles Davis.

Dall'archivio di Rockol - "Sign o' the times" di Prince: 5 curiosità sull'album e il tour
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.