Mel C: "Le Spice Girls terrorizzavano gli uomini"

La Sporty Spice ha parlato della sua esperienza con il sessismo nell'industria musicale.
Mel C: "Le Spice Girls terrorizzavano gli uomini"

La componente delle Spice Girls Melanie Chisholm, ospite del podcast 'Table Manners' condotto dalla cantautrice britannica Jessie Ware, ha parlato della sua esperienza riguardo le molestie sessuali presenti nel mondo dello spettacolo.

La 46enne Sporty Spice ha dichiarato che lei e le sue compagne di band - Geri Horner, Emma Bunton, Mel B e Victoria Beckham - non hanno mai sperimentato comportamenti inappropriati nei loro confronti perché si sono sempre spalleggiate l'un l'altra.

Così ha parlato Mel C: ''Parecchie volte mi è stato chiesto del movimento MeToo all'interno dell'industria musicale e se abbia mai sperimentato qualcosa. Ho sempre risposto, 'Mi prendete in giro?' Nessuno si sarebbe avvicinato alle Spice Girls perché erano terrorizzati da noi. Spesso in queste situazioni ci possono essere persone vulnerabili che vengono prese di mira. Naturalmente, ci sono alcune persone vulnerabili nelle Spice Girls. Ma tutti sapevano che se avessi toccato una di noi, avresti dovuto fare i conti con le altre quattro, quindi abbiamo sempre avuto un sostegno."

La Chisholm ha inoltre rivelato che le Spice Girls iniziarono a utilizzare lo slogan femminista 'Girl Power' dopo che dovettero affrontare il sessismo nell'industria musicale, quando venne detto loro molto chiaramente che non avrebbero mai avuto successo perché le ragazze comprano solo dischi del sesso opposto. Questo genere di commento le motivò ancora di più ad impegnarsi per dimostrare che i professionisti dell'industria musicale sessista si sbagliavano di grosso.

Questa la spiegazione fornita da Melanie: ''Iniziammo a parlare di girl power perché abbiamo sperimentato il sessismo nell'industria. Perché eravamo solo cinque ragazze, volevamo essere famose, volevamo essere delle pop star e abbastanza rapidamente ci venne detto che le band femminili non vendono dischi, non potevamo andare sulle copertine delle riviste perché le ragazze comprano i dischi dei ragazzi. E noi, 'Seriamente, non dirlo alle Spice Girls, è come uno straccio rosso per il toro.' E' stato allora che abbiamo iniziato a parlare di girl power.''

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
8 mag
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.