Post Malone sfida alla chitarra il produttore di Ozzy Osbourne: video

‘Ciao, mi chiamo Austin Post e alla chitarra sono meglio di Andrew Watt’, dice il rapper di Syracuse.
Post Malone sfida alla chitarra il produttore di Ozzy Osbourne: video

Attraverso un video pubblicato su Instagram, il rapper di Syracuse ha sfidato alla chitarra l’amico e produttore Andrew Watt - che, tra le altre cose, ha prodotto l’ultimo album di Post Malone, “Hollywood’s bleeding” del 2019, e il più recente lavoro discografico di Ozzy Osbourne, “Ordinary man”, uscito il 21 febbraio 2020.

“Ciao, mi chiamo Austin Post e alla chitarra sono meglio di Andrew Watt”, ha detto la voce di “Circles” all’inizio della clip condivisa sui social, prima di dare il via alla sfida e suonare con la sei corde il pezzo “Cliffs of Dover” di Eric Johnson.

Andrew Watt ha accettato la sfida e ha risposto al video di Post Malone pubblicato, a sua volta, un filmato che riprende il produttore intento a suonare la parte di chitarra tratta dalla canzone “Take What You Want”, collaborazione tra il rapper, l’ex Black Sabbath e Travis Scott.

Ecco la versione originale del brano proposto da Watt, incluso sia nell’ultimo disco del rapper statunitense che nel più recente album di Osbourne:

Lo scorso 24 aprile Post Malone - che il 12 giugno ha pubblicato il singolo dal titolo che porta il nome del batterista dei Mötley Crüe, e che conta della collaborazione proprio di Tommy Lee - ha proposto un concerto tributo ai Nirvana in streaming, che ha visto il rapper eseguire alcuni pezzi di Kurt Cobain e soci, accompagnato da Travis Barker alla batteria, Nick Mack alla chitarra e Brian Lee al basso.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.