Wayne Fontana, Mindbenders, Ivan Graziani, Phil Collins... la storia di una canzone

Da "A groovy kind of love" a "Agnese", la storia di una melodia che arriva da molto lontano nel tempo....
Wayne Fontana, Mindbenders, Ivan Graziani, Phil Collins... la storia di una canzone

In effetti, in Italia i Mindbenders sono stati poco conosciuti. Almeno per nome. Molto conosciuta è stata invece una loro canzone, "A groovy kind of love", scritta da Toni Wine e Carole Bayes Sager e interpretata nel 1965 da Diane & Annita e appunto dai Mindbenders dell'appena scomparso Wayne Fontana.

Vi ricorda qualcosa? Ma sì: vi ricorda "Agnese dolce Agnese" di Ivan Graziani, uscito in Italia nel 1979.

In realtà, se siete dei cultori della canzone italiana degli anni Sessanta, avrebbe potuto ricordarvi i Camaleonti, che già nel 1967 avevano pubblicato una cover di "A groovy kind of love" con il titolo "Non c'è più nessuno" e il testo italiano firmato da Serengay:

Ma negli anni Settanta, quando uscì "Agnese" di Graziani, nessuno si ricordava più di "Non c'è più nessuno", e men che meno di "A groovy kind of love". Infatti Graziani firmò "Agnese" come se fosse sua, e la faccenda morì lì.

Ma il divertente della faccenda arriva quando Phil Collins, nel 1988, pubblica una sua versione di "A groovy kind of love", per la colonna sonora del film "Buster".

A questo punto, in Italia cominciano a scandalizzarsi (in molti, fan di Graziani e anche qualche giornalista poco informato) e a gridare al plagio: "Phil Collins ha copiato 'Agnese' di Ivan Graziani!".

Naturalmente Collins non aveva copiato nessuno, ma aveva semplicemente reinciso una canzone di due autori americani, quella che era stata un successo per i Mindbenders, non lo era stata per i Camaleonti e lo era stata per Ivan Graziani. Il quale fu più o meno costretto a riconoscere l'autorialità del brano, che infatti nelle riedizioni discografiche venne correttamente riaccreditato.
Ma la storia non finisce qui, perché...

...perché l'autore della melodia di "A groovy kind of love", come di quella di "Agnese", è l'italiano Muzio Clementi, di cui qui sopra avete potuto ascoltare il Rondò della sonatina opera 36 n. 5 in sol maggiore. Romano di nascita, è vissuto fra il 1752 e il 1832, ed ha dato alle stampe la monumentale raccolta di studi per pianoforte "Gradus ad Parnassum".
E così finisce la storia... (per ora).

Franco Zanetti
 

Dall'archivio di Rockol - I talk show di Rockol per la Milano Music Week: “Il ticketing”
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.