Oasis, Bonehead chiede la reunion: l’appello del chitarrista

Senza mezzi termini l'ex chitarrista degli Oasis Paul "Bonehead" Arthurs invoca via social un ritorno di scena della band brit-pop.

Oasis, Bonehead chiede la reunion: l’appello del chitarrista

“GET THE FUCKIN BAND BACK”. Chiaro e conciso. Con questo testo, pubblicato dal chitarrista degli Oasis Paul "Bonehead" Arthurs sul suo profilo Twitter, il musicista britannico invoca il ritorno di scena della band dei fratelli più litigiosi d’Inghilterra. Non ci è voluto molto perché i fan della formazione brit-pop, non più attiva dal 2009, si accodassero a Bonehead caldeggiando con commenti entusiasti la tanto chiacchierata reunion, sulla quale negli ultimi anni sono tornati a discutere tanto i due fratelli Gallagher, spesso con toni velenosi, quanto i grandi promoter. Lo stesso Bonehead il mese scorso aveva sollevato, sempre via Twitter, l’argomento, scrivendo sul social network: “Dovremmo davvero tornare insieme. Che ne dici Liam Gallagher?”.

Il chitarrista, classe 1965, ha lasciato gli Oasis nel 1999 mentre la band era al lavoro sul suo quarto capitolo discografico, “Standing on the Shoulder of Giants”, per motivi familiari ed è stato sostituito all’interno della formazione da Gem Archer. Quando poi quest’ultimo, anni dopo la fine dell’esperienza Oasis, ha preso le distanza dai Beady Eye, il progetto solista di Liam Gallagher, Bonehead ha preso il suo posto al fianco del cantante. Una collaborazione che non si è più interrotta, considerando che il chitarrista britannico ha in parte partecipato anche alla realizzazione dell’esordio in solitaria di Liam Gallagher, “As You Were”, oltre ad aver accompagnato il cantante dal vivo in alcune date del tour a supporto del disco e del successivo “Why Me, Why Not”.

Dall'archivio di Rockol - Oasis: "la band più grande di Dio"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.