Zucchero al lavoro (di nuovo) con Bono degli U2

Nonostante l'autoisolamento imposto dall'emergenza da Covid-19, il cantante emiliano sta collaborando con un illustre collega
Zucchero al lavoro (di nuovo) con Bono degli U2

Intervistato da Andrea Laffranchi per il Corriere della Sera, Zucchero ha rivelato di essere al lavoro nonostante il periodo di autoisolamento imposto dalle misure prese dalle autorità nel tentativo di contenere i contagi da Coronavirus. Alla domanda su quali colleghi internazionali stia sentendo in questo periodo di quarantena autoimposta, il cantante emiliano ha risposto:

"Ho scambiato qualche messaggio con Michael Stipe dopo che lui ha pubblicato quel pezzo bellissimo Stay safe, riguardati. E poi mi sto sentendo con Bono per una cosa nuova: lui sta lavorando alla musica e io al testo"

Zucchero ha anche parlato di quanto questo difficile periodo lo stia influenzando dal punto di vista creativo:

"Sento che arrivano più idee per i testi che per la musica. Al di là della tragicità del momento, c’è questo senso di inaspettato che fa sembrare tutto irreale, quasi come se fosse un incubo. Un pipistrello che ha fermato il mondo... spero che questo possa servire a rallentare la nostra corsa, a tornare a una vita più sana e tranquilla, a ridurre l’ingordigia di potere. Dove corriamo? Tanto poi la livella sistema tutti"

Bono e Zucchero sono amici di vecchia data: la voce di "Oro incenso e birra" fu invitata dal leader degli U2 nel 1999 a esibirsi alla serie di concerti benefici NetAid. Nel 2015 i due artisti di ritrovarono sul palco del PalaAlpitour di Torino, in occasione della seconda data nel capoluogo piemonte dell'"Innocence + Experience Tour" del quartetto irlandese, per un duetto sulle note di "I Still Haven't Found What I'm Looking For".

Caricamento video in corso Link

Sempre nel 2015 i due collaborarono alla scrittura del brano "Streets Of Surrender (S.O.S.)", dedicato alle vittime degli attentati del 13 novembre dello stesso anno a Parigi poi incluso nell'album di Zucchero - nella versione italiana "Ci si arrende" - "Black Cat" del 2017. Alle session di registrazione prese parte anche il leader dei Dire Straits Mark Knopfler.

Caricamento video in corso Link

 

Dall'archivio di Rockol - racconta il tour di "Black cat" e il ritorno all'Arena
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
23 apr
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.