Le prime 10 canzoni italiane da classifica: “Il cielo in una stanza” di Mina

Vi presentiamo, dalla numero 10 alla numero 1, le 10 canzoni italiane più presenti nelle classifiche di vendita italiane tra il 1959 e il 2019. Nella graduatoria generale, al numero 9 c’è “Il cielo in una stanza” di Mina (1960)

Le prime 10 canzoni italiane da classifica: “Il cielo in una stanza” di Mina

Il testo che segue è tratto dal libro "Mezzo secolo di ritornelli" di Stefano Cilio.

“Il cielo in una stanza” è uno dei maggiori successi di Mina e fu scritta da Gino Paoli e Mogol, con arrangiamento musicale di Tony De Vita; proposta senza successo ad altre cantanti come Jula De Palma e Miranda Martino, fu Mina ad accettare l’onere di una canzone scomoda, sotto pressione dei discografici e dopo un ascolto al pianoforte eseguito proprio da Paoli.

L’incipit della canzone è identico, eccezion fatta per una nota, all’inno cristiano “Te Deum”; Gino Paoli non figura tra gli autori accreditati, dal momento che in quel periodo non era ancora registrato alla Siae.

Il tema trattato è piuttosto delicato, dal momento che si parla di un rapporto sessuale, ma ancora più particolare è il fatto che Mina sia stata la prima donna a interpretare un argomento del genere: il coraggio della tigre di Cremona fu premiato con uno strabiliante successo, che la fece esplodere definitivamente dopo il buon riscontro di “Tintarella di luna”.

La canzone è una descrizione intima e confidenziale di un amore mercenario, che viene chiaramente richiamato dal soffitto viola tipico delle case chiuse di quel periodo: nonostante il tema non proprio poetico, la canzone ha un tono romantico in cui oggetti e ambienti vengono trasfigurati in elementi naturali, quali ad esempio il cielo e gli alberi.

Si tratta di un capolavoro della musica italiana, in cui la voce calda di Mina si fonde perfettamente con il crescendo di violini che caratterizza l’arrangiamento musicale; non a caso “Il cielo in una stanza” è la prima canzone interpretata da Mina a raggiungere il numero uno nei singoli.

La canzone entra anche nella colonna sonora del film del 1961 “La ragazza con la valigia”, facendo da sottofondo ai tentativi inutili di Riccardo Garrone di baciare Claudia Cardinale. Anche “Tintarella di luna” farà parte di quel film, come colonna sonora proprio della scena finale.

Infinite le versioni e le reinterpretazioni del brano: Mina stessa la inciderà nuovamente nel 1969 e nel 1988 e ne farà una traduzione inglese (“The World We Love In”) e una spagnola (“El cielo en casa”); anche l’autore Gino Paoli, che sembra abbia avuto l’ispirazione dopo un rapporto occasionale, ne inciderà quattro versioni, mentre cover di successo verranno registrate nei decenni successivi da Franco Simone e Giorgia. Il lato B del singolo si intitola “La notte” e sarà pubblicato in una raccolta solo quarant’anni dopo la sua incisione.

Caricamento video in corso Link
Domani scriveremo di “Una donna per amico” di Lucio Battisti

Abbiamo pubblicato:

Numero 10: "Sabato pomeriggio" di Claudio Baglioni

Questa scheda è tratta da “Mezzo secolo di ritornelli – Le canzoni più presenti nelle classifiche di vendita italiane”, di Stefano Cilio, Arcana Edizioni, per gentile concessione dell’editore.

(C) Lit edizioni di Pietro D'Amore s.a.s.

Nota: l’autore del libro ha deciso di inserire in un sistema tutte le classifiche settimanali di vendita dei dischi in Italia uscite in sessant’anni, scegliendo solo le prime dieci posizioni per un criterio di omogeneità.

Una volta raccolti tutti i dati, per ciascuna delle 3.131 classifiche settimanali è stato assegnato dalla prima alla decima posizione un punteggio decrescente (ponderato sulla base della media delle vendite nel nostro paese). Ciascuna canzone entrata anche solo per una settimana al numero dieci ha così ottenuto un punteggio relativo alla propria presenza, e una volta stabilita la graduatoria complessiva dei 4.134 brani considerati, di cui 757 sono arrivati al numero uno, le canzoni con il punteggio totale più alto sono andate a formare una sorta di classifica delle classifiche.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/wFOkz4AamcZWPoOKyl0Gv0ypqcs=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/unnamed.2020-02-19-09-58-11.jpg
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.