Nel 2019 i Metallica hanno avuto un miliardo di stream su Spotify

La band californiana ringrazia i fan per il prestigioso traguardo.

Nel 2019 i Metallica hanno avuto un miliardo di stream su Spotify

Il 2019 è stato un anno particolarmente soddisfacente per i Metallica, non fosse altro che per il miliardo di stream avuti dalle loro canzoni sulla piattaforma di streaming Spotify.

La band californiana ha comunicato il raggiungimento di questo traguardo non da poco attraverso il proprio canale Twitter e non ha mancato di ringraziare i propri fan:

“1.026 decenni di musica Metallica sono stati trasmessi in streaming nel 2019! Irreale! Grazie ai fan più devoti del mondo... siete tutti incredibili!"

Riavvolgiamo però il nastro di qualche anno e facciamo un salto all'indietro fino al dicembre 2012. Al momento in cui i Metallica rendono disponibili su Spotify i primi loro nove album in studio, oltre a del materiale registrato dal vivo, a singoli, remix e collaborazioni. La data assume un certo significato poiché Sean Parker, il co-fondatore di Napster, si è seduto nel consiglio di amministrazione di Spotify. E, difficile dimenticarlo, i Metallica condussero una battaglia alquanto cruenta contro Napster e il loro file sharing, agli inizi del millennio per la condivisione illegale della musica della band, che provocò un'azione legale ed ebbe l'effetto collaterale di infangare un poco l'immagine pubblica della band.

Alla conferenza stampa a New York, il 6 dicembre 2012, che annunciava l'accordo con la piattaforma svedese, Parker e il batterista dei Metallica Lars Ulrich apparvero insieme e, all'apparenza, sembravano avere seppellito i vecchi rancori. Ulrich all'epoca disse:

"Quando io e (Parker) ci siamo visti qualche mese fa. Abbiamo potuto constatare che non eravamo più avversari. Ci siamo resi conto che avevamo molto di più in comune e ci siamo seduti insieme in ritardo di molto tempo... Eravamo più giovani, forse un po' più ignoranti. Ci siamo seduti e abbiamo avuto un faccia a faccia."

In una dichiarazione pubblicata sul loro sito web ufficiale, i Metallica dichiararono:

"Siamo estremamente orgogliosi di far parte di Spotify, che non solo ha una comprovata esperienza, ma è di gran lunga il miglior servizio di streaming".

I Metallica poterono condurre direttamente questo affare poiché, proprio dal 2012, la band ha il controllo completo sui master di tutte le sue registrazioni audio e video. Il gruppo ha anche fondato una etichetta di proprietà, la Blackened Recordings.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.