Vasco Rossi, “Bollicine” usciva 37 anni fa: le canzoni del disco una per una. “Ultimo domicilio conosciuto”

Uscito nell’aprile del 1983, “Bollicine” diventa il disco più venduto dell’anno in Italia (più di un milione di copie) ed è il disco della consacrazione definitiva di Vasco Rossi. Ne ripercorriamo le canzoni una per una.

Vasco Rossi, “Bollicine” usciva 37 anni fa: le canzoni del disco una per una. “Ultimo domicilio conosciuto”

Brano dedicato a Punto Radio, che infatti inizia con il radiogiornale dell’annuncio della disattivazione dei ponti radio messa in atto a tentare di salvaguardare il monopolio RAI dell’etere dall’avanzata imperiosa delle radio libere.

Sotto un certo aspetto, “Ultimo domicilio conosciuto” è una rievocazione coralstrumentale della bellezza della musica vissuta sino in fondo, dentro una radio che agisce sul territorio con vere e coraggiose radiostar. Contemporaneamente contiene una chiara, sebbene velata, denuncia di come alla chiusura delle radio libere abbia fatto seguito una degenerazione della proposta artistica per le masse, sempre più omologata, banalizzante, confezionata nel pop più patinato. Proposta giunta sino ai nuovi DJ, che Vasco non ama, radiostar di plastica già allora al soldo dell’industria.

Obiettivamente non è facile cogliere tutto ciò dal brano, che pare una parentesi semidance poco più che strumentale fra due pezzi peraltro più lievi rispetto agli altri dell’LP. Il senso si ricava dal testo uscito sul settimanale “Boy Music”: “Radio, cinema, delinquenza, non se ne può più? O non se ne può più far senza?”, abbinandolo all’esplicito frammento di radiogiornale che introduce il pezzo. “Se ci chiudono le radio libere, dove andiamo?” è quanto vuol dire un Vasco per l’ultima volta più cantautore che rocker.

Vasco, che su “Boy Music” scrive anche di cinema, prende il titolo per la canzone dall’omonimo film poliziesco di José Giovanni del 1969. Lo fa solo perché lo trova stuzzicante: non esiste un nesso logico con il contenuto.

Domani scriveremo di “Mi piaci perché”

Leggi qui la scheda di "Giocala"

Leggi qui la scheda di "Deviazioni"

Leggi qui la scheda di "Vita spericolata” (parte 2)

Leggi qui la scheda di "Vita spericolata” (parte 1)

Leggi qui la scheda di "Portatemi Dio"

Leggi qui la scheda di "Una canzone per te​"

Leggi qui la scheda di "Bollicine"​

I testi sono tratti dal libro di Andrea Pedrinelli “Vasco Rossi, la storia dietro le canzoni”, pubblicato da Giunti, per gentile concessione dell’autore e dell’editore; al libro rimandiamo per la versione integrale dei testi di presentazione delle canzoni di Vasco Rossi.

Qui la copertina del libro

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/cMyDUI9vDxCrl7TxpyIy0RL_NtI=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/vasco-copertina.jpg
Dall'archivio di Rockol - A San Siro con Vasco: backstage e fronte del palco
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
13 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.