Elton John: ’Dopo l’operazione ho dovuto imparare a camminare di nuovo’

La star di ‘Rocketman’ racconta: ‘Ero molto malato’

Elton John: ’Dopo l’operazione ho dovuto imparare a camminare di nuovo’

Il cantante e pianista di Pinner, intervistato da Graham Norton per il nuovo programma della BBC “Elton John: Uncensored”, ha raccontato la sua situazione dopo l’intervento chirurgico per rimuovere un cancro alla prostata e della grave infezione contratta nel 2017 a seguito dell’operazione. Elton John ha detto: “Ho dovuto imparare a camminare di nuovo. Ero molto malato. Tutto quello a cui pensavo, mentre ero nel letto d’ospedale, era: ‘Per favore, non lasciatemi morire. Voglio vedere i miei figli.’ E per fortuna sono sopravvissuto.”

La voce di “Tiny dancer” ha anche spiegato le difficoltà affrontate durante alcuni concerti tenuti dopo l’intervento. In un live a Las Vegas, per esempio, l’artista si è visto costretto a indossare dei pannolini: “Ero sul palco ed ero pervaso dal dolore, il liquido si era accumulato sotto il mio colon. Durante lo spettacolo, andato in scena poco dopo l’operazione, indossavo i pannolini e ho pensato: ‘Se solo sapessero che me la sto facendo addosso in questo momento.’”

Scherzando e definendosi come "La donna bionica” - dal momento che gli sono state rimosse le tonsille, il colon e l’appendice - Elton John ha detto: “Ora sto bene ma sono rimasti pochi pezzi di me. Non ho capelli, ho un pacemaker, non ho le tonsille, non ho la prostata, non ho l’appendice e ho avuto i calcoli renali. Sono come ‘La donna bionica’.”

L'artista britannico ha fatto luce per la prima volta sulla grave infezione che arrivò quasi ad ucciderlo due anni fa nella sua autobiografia "Me" - pubblicata lo scorso 15 ottobre - in cui il cantante racconta aneddoti sulla sua vita e sulla sua carriera artistica, come la faida con Madonna, di quella volta che infastidì i Rolling Stones sul palco e di quando riscrisse il testo di "Imagine" di John Lennon.

Recentemente è stata annunciata la pubblicazione di un album dal vivo che, in arrivo sui mercati il prossimo 24 gennaio, presenterà il concerto dell’artista britannico andato in scena a Mosca nel 1979.

Dall'archivio di Rockol - Il "Farewell Yellow Brick Road Tour" all'Arena di Verona
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.