Andy Nicholson (ex Arctic Monkeys): "Ho pensato al suicidio"

L'ex bassista della band inglese parla di quando venne cacciato dalla formazione di Alex Turner.
Andy Nicholson (ex Arctic Monkeys): "Ho pensato al suicidio"

L'ex bassista degli Arctic Monkeys Andy Nicholson, che aveva fondato la band insieme a Alex Turner, Matt Helders e Jamie Cook nel 2002 per essere poi sostituito da Nick O’Malley nel 2006, ha raccontato al Michael Anthony Show come si sentì dopo la sua cacciata dal gruppo.

Nicholson ha ricordato il momento in cui gli venne detto che era fuori dal gruppo:

“È stato probabilmente uno dei pochi momenti di distruzione dell'anima della mia vita. Ricordo di essere stato in quella stanza e loro dissero (che era stato sostituito) e ricordo di aver pensato, ‘Cerca di essere forte su questo’. Ricordo di aver stretto tutte e tre le mani e di aver detto ‘Buona fortuna’. Ancora oggi non conosco davvero tutte le ragioni di quello che mi è successo e del perché”.

L’ex Arctic Monkeys ha poi detto che i tre anni seguenti sono stati piuttosto oscuri e che ha contemplato anche l’idea del suicidio:

“Sono stato molto vicino a non essere più qui, capisci cosa intendo dire? E poi riuscire a parlare con le persone e superare quel momento... il tempo guarisce tutto. Ricordo di averli visti headliner a Glastonbury (nel 2007) in televisione, ero seduto in casa da solo... solo a guardarli. A piangere mentre li guardavo. Riesci a immaginare come sia?”.

Infine, Nicholson ha spiegato che ora è tornato in buoni rapporti con i componenti della band:

"Erano al mio matrimonio e parlo con loro il più possibile…il tempo ha guarito molte ferite".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.