Dai Pink Floyd ad "Us + them": la storia live di Roger Waters - Parte 2 (1 / 5)

La seconda parte della storia concertistica del genio creativo dei Pink Floyd: dal ritorno sulle scene del 1999 al tour di “Us + Them”, che diventa un film concerto nelle sale ad ottobre, distribuito da Nexo.

Dai Pink Floyd ad "Us + them": la storia live di Roger Waters - Parte 2

Oggi Roger Waters è uno dei big mondiali della musica live: lo dimostra il tour di "Us + them", che ad ottobre diventa un film  distribuito da Nexo Digital (qua l'elenco delle sale).
Eppure la sua storia concertistica non comprende solo grandi successi. Nella prima parte di questo speciale abbiamo visto come, negli anni ’80, i primi due tour del musicista inglese, legati ai dischi solisti “The pros and cons of hitch hiking” e “Radio K.A.O.S.”, non siano stati successi travolgenti. La caduta del Muro di Berlino gli offre l’occasione di tornare prepotentemente sotto i riflettori. La rivincita arriverà.

Ecco la seconda parte della sua storia dal vivo - qua puoi leggere la prima parte

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.