Mac Miller, stop al documentario 'definitivo'

Il regista canadese C.J. Wallis svela su Twitter: 'Abbiamo contattato la sua famiglia e la fondazione per avere l'ok, ma...'

E' stata sospesa - se momentaneamente o meno, al momento non è dato sapere - la lavorazione di un documentario sulla vita e sulla carriera di Mac Miller, il rapper di "Swimming" tragicamente scomparso il 7 settembre dello scorso anno: ad annunciarlo è stato C.J. Wallis, regista canadese particolarmente apprezzato per il suo lavoro su clip musicali già collaboratore di fiducia di - tra gli altri - Wiz Khalifa, Curren$y, Cornerboy P e Scarlet Ending.

Il cineasta aveva già espresso l'intenzione di mettere in cantiere un progetto sulla voce di "The Divine Feminine", senza - però - l'appoggio della famiglia di Miller: il progetto è stato stoppato - "temporaneamente" - dopo l'abboccamento avuto con Christian Clancy, ex manager del cantante ora rappresentante della fondazione a lui intitolata.

"Via Twitter abbiamo espresso la nostra intenzione di produrre un documentario su Mac Miller a partire dal prossimo anno", ha spiegato, sul popolare social network, Wallis: "Allo stesso tempo, abbiamo cercato di contattare tutte le persone che gli sono state più vicine per rendere questo progetto ufficiale. Abbiamo ricevuto risposta da Christian Clancy e dalla fondazione intitolata a Miller: la sua famiglia, al momento, ci ha chiesto di sospendere le operazioni. Da parte nostra, abbiamo acconsentito immediatamente [alla sospensione], perché l'ultima delle nostre intenzioni è quella di avere un impatto negativo su tutte le persone coinvolte. Semmai, l'opposto".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.