Ronnie James Dio, il metal guru che ‘faceva le corna’ (1 / 7)

Gli Elf, i Rainbow e i Black Sabbath sono solo alcune delle band nelle quali Ronnie James Dio ha militato, prima di lasciarci, all'età di 68 anni, il 16 maggio 2010. Un piccolo omaggio, il giorno dell'anniversario della sua morte.

Ronnie James Dio, il metal guru che ‘faceva le corna’

È uno dei padrini dell’heavy metal ed è colui al quale viene associata la popolarità del celebre gesto delle corna, riprodotte alzando l’indice e il mignolo della mano, poi adottato anche dal mondo del rock. Ronnie James Dio, al secolo Ronald James Padavona, ha militato, a partire dai suoi esordi sul finire degli anni Cinquanta con il gruppo dei Vegas Kings, in formazioni quali gli Elf, i Rainbow, i Black Sabbath, i Dio e gli Heaven & Hell, lavorando al fianco di pesi massimi del metallo come, per citarne solamente alcuni, Ritchie Blackmore, Tony Iommi e Geezer Butler. Dopo che nel 2009 al cantante e autore nato nel New Hampshire è stato diagnosticato un cancro allo stomaco a Ronnie James Dio non è rimasto molto da vivere e l’artista è venuto a mancare il 16 maggio 2010, esattamente dieci anni fa, all’età di 68 anni.

Dal 2015 ogni anno a Dio viene dedicato un raduno d’impronta musicale e motociclistica, il Ride For Ronnie, che al ricordo dell’artista unisce la causa benefica, raccogliendo fondi per il Ronnie James Dio Stand Up and Shout Cancer Fund finalizzato alla lotta contro il cancro. Se all’ultima edizione, svoltasi lo scorso 5 maggio, alla batteria sedeva Dave Grohl dei Foo Fighters, anche negli anni passati non sono mancate le sorprese e le presenze d’eccellenza. Abbiamo raccolto, nelle pagine che seguono, alcune delle esibizioni del Ride For Ronnie. Buona visione!

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.