NEWS   |   Gossip / 08/05/2019

Courtney Love: 'Kurt Cobain era molto ben dotato'

Per la cronaca: l'uomo che distrusse il machismo nel rock avrebbe fatto la felicità di Cynthia Plaster Caster

Courtney Love: 'Kurt Cobain era molto ben dotato'

Non che questo dettaglio possa in alcun modo riscrivere la storia del rock, né ridefinire l'importanza che - giustamente - la storia della musica ha assegnato allo scomparso leader dei Nirvana, ma, per dovere di cronaca, è giusto riferire delle dichiarazioni rilasciate dalla vedova di Kurt Cobain Courtney Love relative a una particolare caratteristica fisica del suo defunto coniuge.

La leader delle Hole si è spesa con parole molto lusinghiere dei confronti delle dimensioni intime di Cobain nel corso di un'intervista rilasciata all'edizione americana di GQ. Interrogata sull'eventualità che la star di Hollywood Brad Pitt possa interpretare il ruolo della voce di "Smells Like Teen Spirit" in un biopic, la cantante e frontwoman di San Francisco ha risposto: "Kurt aveva molta più personalità e bellezza di quanta ne abbia Brad Pitt. Era un leader, era forte. Ed era dannatamente ben dotato, se proprio volete saperlo".

La battuta della Love non è casuale: nella seconda metà degli anni Novanta delle foto rubate di Brad Pitt senza veli (poi finite sui tabloid di mezzo mondo) portarono Shania Twain a scrivere il brano - pubblicato come singolo nel 1997 - "That Don’t Impress Me Much" ("Non mi impressiona molto"), il cui titolo lascia pochi margini di interpretazione.

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi