Taylor Swift è tornata (e con lei c'è Brendon Urie dei Panic! at the Disco)

È uscito il singolo che segna il ritorno sulle scene della popstar, anticipato da una serie di misteriosi post sui social. Ecco com'è.
Taylor Swift è tornata (e con lei c'è Brendon Urie dei Panic! at the Disco)

Il serpente di "Reputation" scoppia in tante piccole farfalle. Gli scenari distopici di videoclip come "...Ready for it?" o "End game" lasciano il posto ad un'ambientazione più colorata e "rassicurante". "Me!" inaugura una nuova fase della carriera di Taylor Swift: il nuovo singolo vede la popstar allontanarsi dalle atmosfere cupe dell'ultimo disco e avvicinarsi a sonorità più spensierate. Nel video della canzone, un duetto con Brendon Urie della band statunitense Panic! at the Disco, ci sono gattini, coreografie in stile "La la land", giacche con pailettes e arcobaleni: potete guardarlo - e ascoltare il brano - proprio qui sotto.

Caricamento video in corso Link
"Me!" rappresenta di fatto la prima anticipazione di quello che sarà il nuovo album in studio della cantante, l'ideale seguito di "Reputation" del 2017, con un tour da oltre cinquanta concerti in sei mesi, per un totale di più di 345 milioni di dollari di incasso. Titolo e data d'uscita del disco non sono stati ancora svelati. Ad ascoltare il primo singolo, l'album - che sarà il settimo lavoro in studio della popstar - potrebbe rappresentare una nuova svolta per Taylor Swift, dopo il country pop degli esordi e dopo l'elettronica di "1989" e "Reputation".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.