NEWS   |   Cinema / 17/04/2019

Oasis: arriva un docu-film su Alan McGee, il loro 'scopritore'

"Una sorta di 'Trainspotting' ma su Creation", promette il produttore

Oasis: arriva un docu-film su Alan McGee, il loro 'scopritore'

La storia di Alan McGee e della sua Creation Records, l'etichetta fondata nel 1983 che lanciò gli Oasis ma anche Primal Scream, Teenage Fanclub e My Bloody Valentine, sarà raccontata in un docu-film prodotto da Danny Boyle, il regista del film cult "Trainspotting". Tra gli sceneggiatori del biopic, accanto a Dean Cavanagh, c'è anche Irvine Welsh, dal cui romanzo del 1993 - intitolato proprio "Trainspotting" - fu tratto il celebre film del 1996 con protagonista Ewan McGregor. Ma le connessioni con "Trainspotting" non finiscono qui: ad interpretare il ruolo dello "scopritore" dei fratelli Gallagher sarà infatti Ewen Bremner, che nel film di Danny Boyle interpretava il personaggio di Spud. Nel cast anche Rupert Everett, Suki Waterhouse e Jason Fleming.

Il film si intitolerà "Creation stories" e sarà basato sull'autobiografia omonima di Alan McGee, uscita nel 2013: "È una sorta di 'Trainspotting' ma su Creation, provate a immaginarlo così", ha detto McGee al New Musical Express, "ad esempio c'è una scena in cui due dirigenti della Sony fanno sesso e io sono lì a guardarli. Sarà divertente". Il ruolo del regista, secondo quanto riferito dall'Hollywood Reporter, è stato affidato a Nick Moran: le riprese inizieranno a Londra a fine maggio.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi