‘Bohemian Rhapsody’, Brian May e la scena finale del Live Aid: ‘È sempre stata l’idea originaria, il resto sono stronzate’

‘Bohemian Rhapsody’, Brian May e la scena finale del Live Aid: ‘È sempre stata l’idea originaria, il resto sono stronzate’

Secondo il chitarrista dei Queen non sarebbe per nulla vero che l’idea di chiudere “Bohemian Rhapsody”, il biopic sui Queen e sul loro frontman Freddie Mercury dallo scorso 29 novembre nelle sale cinematografiche, con l’esibizione della formazione britannica al Live Aid del 1985, sarebbe stata pensata solo in un secondo momento, dopo aver messo da parte le intenzioni di collocare la morte della voce di “Somebody To Love” a metà film e proseguire con la pellicola raccontando il dopo Freddie Mercury. “Penso che sia il suo naturale compimento”, ha spiegato Brian May a Louder Sound, nel corso di un’intervista, a proposito della scena che chiude il film. Proseguendo: “Ed è sempre stato grosso modo così, dalle prime sceneggiature. Qualcuno che dovrebbe restare senza nome ha detto ‘Oh, vogliono mostrare Freddie che muore nel mezzo del film e poi il resto tratterà della vita senza Freddie’. Beh, stronzate totali. Tutto il film è su Freddie, e penso che il Live Aid sia un buon momento per lasciarlo”. “Chi lo sa, potrebbe esserci un sequel”, ha concluso scherzando l’addetto alle sei corde della band.

A diffondere la teoria della sceneggiatura alternativa di “Bohemian Rhapsody” è stato colui che nel biopic avrebbe dovuto interpretare la parte di Freddie Mercury prima di essere sostituito con Rami Malek, l’attore Sacha Baron Cohen, che non aveva risparmiato critiche sull’ambiziosa pellicola. Non è la prima volta che Brian May commenta acremente la figura di Sacha Baron Cohen: alla presentazione, in anteprima, di “Bohemian Rhapsody”, ad esempio, al Wembley Stadium di Londra – leggi qui il nostro report dalla capitale britannica – il chitarrista, interrogato nel merito, si era così espresso: “Non ha mai davvero cominciato a lavorare al film, non credo che lo abbia preso sul serio”.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.