Creedence Clearwater Revival, John Fogerty: qual è e come è nata la canzone che ha scritto più in fretta

Creedence Clearwater Revival, John Fogerty: qual è e come è nata la canzone che ha scritto più in fretta

Uno dei brani dei Creedence Clearwater Revival che il frontman John Fogerty ha scritto più in fretta non è certo una canzoncina da lato B. Si tratta, infatti, di uno dei pezzi più noti della discografia della band, quella “Fortunate Son” uscita nel 1969 come singolo estratto dal quarto album della band statunitense, “Willy and the Poor Boys”. Dopo aver spiegato alla radio di Ultimate Classic Rock Night come “Fortunate Son” sia stato ispirato dal senso d’ingiustizia che circondava la guerra in Vietnam e i giovani soldati costretti a prendervi parte, Fogerty ha così proseguito:

“Fortunate Son” è stata certamente una delle canzoni che ho scritto più fretta. Avevo il titolo. Ero nella fase in cui mostravo alla band, ogni giorno, la musica, e stavamo lavorando sulla musica. Stavamo in un certo senso andando vicini a dove pensavo, “avremo questa canzone pronta per essere registrata – dovrei avere le parole e tutto il resto”.

Prosegue, così, il musicista il suo racconto:

Sono andato nella mia camera, mi sono seduto sull’orlo del letto con quei blocchetti per gli appunti gialli e mi è semplicemente uscita in circa 20 minuti. È venuta fuori quasi parola per parola fuori dal mio cervello, nel senso che non c’era nessuna lavorazione o cambiamento o un andare in quella direzione o in quell’altra. È stato molto intenso, come mi sono sentito, ed è finito lì sulla carta e nella canzone.

La canzone divenne una delle più rappresentative del classic rock degli anni Sessanta e Settanta e uno dei più citati inni contro la guerra. “Stavo davvero cercando solo di dire come mi sentivo in quel momento. Sai, penso che non si realizzi mai come le cose andranno, se diventeranno popolari o meno”, ha commentato Fogerty a proposito del percorso di “Fortunate Son”. Concludendo: “Non lo puoi mai giudicare o contarci su. Già nel momento in cui pensi ‘ce l’ho fatta’ cadi immediatamente in una grande buca”.

Se voleste riascoltare “Fortunate Son”, eccola qui, nel video ufficiale realizzato da Ben Fee come parte delle celebrazioni del cinquantennale dell’esordio discografico della band, che ricorre quest’anno:

Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.