Mumford & Sons, concerto (quasi) a sorpresa fuori dalla Tate Modern Gallery di Londra – VIDEO/FOTO

Mumford & Sons, concerto (quasi) a sorpresa fuori dalla Tate Modern Gallery di Londra – VIDEO/FOTO

Dopo aver annunciato due giorni fa l’uscita della loro nuova fatica discografica, “Delta”, pronta a fare il suo ingresso nei negozi - e nella rete – il 16 novembre, la band guidata da Marcus Mumford ha sorpreso ieri i fan della capitale britannica con un concerto fuori dalla Tate Modern Gallery di Londra, il celebre museo di arte moderna affacciato sul Tamigi. Il set era dovuto alla realizzazione del videoclip dell’ultimo singolo dei Mumford & Sons, condiviso lo scorso 20 settembre dalla formazione, “Guiding Light”, ma ha subito attirato l’attenzione di fan e curiosi, che si sono raccolti intorno al gruppo. Ecco alcune foto e alcuni video della performance:

Non sembra, però, che il gruppetto di persone che ha assistito all’esibizione sia giunto a Southbank del tutto per caso. L’ufficio stampa della band ha, infatti, reso noto che il quartetto ha selezionato, in maniera casuale, 150 fan della sua mailing list, invitandoli a comparire nel video della loro “Guiding Light”. La band avrebbe precedentemente incontrato il gruppo a Flat Iron Square per spiegargli come si sarebbe svolta la giornata e per insegnargli i testi del brano. Della spontaneità, però, c’è stata, perché dopo aver finito di registrare il video i Mumford & Sons avrebbero improvvisato alcuni altri brani del loro repertorio, come “The Cave”, “I Will Wait”, “Cold Arms” e “Little Lion Man”, lasciando che anche i passanti si unissero alla festa.

Guarda il video integrale dell'esibizione:

Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.