NEWS   |   Pop/Rock / 12/09/2018

Michael Stipe abbandona Instagram in segno di protesta

Michael Stipe abbandona Instagram in segno di protesta

Dopo essersi scagliato, nei giorni, contro il mondo dei social media, accusando le piattaforme di aver annullato il dibattito e favorito Donald Trump e la Brexit, l’ex frontman dei R.E.M. è passato dalle parole ai fatti: nella mattinata di mercoledì 12 settembre, quando a New York era ancora notte, Michael Stipe ha postato proprio dalla città americana il proprio messaggio d’addio (o di arrivederci?) ai propri seguaci social:

“Confermo che tutti meritiamo degli spazi migliori per esprimerci e condividere esperienze, siano esse pubblici o privati.”

E, a seguire, il messaggio che fa ben sperare i fan:

“So che qualcuno non molto lontano è vicinissimo alla presentazione di questo nuovo livello di piattaforma per l’interazione umana e non vedo l’ora di riunirmi alla conversazione

Un addio? Un arrivederci? Quello che è certo che, almeno per un po’, Michael Stipe sarà muto sui social network, in segno di protesta e in attesa di un miglioramento del livello del dibattito favorito, forse, da questa fantomatica “nuova piattaforma” in arrivo da una persona molto vicina a lui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi