Jon Spencer: esce il debutto solista “Spencer Sings The Hits”. Il primo singolo è "Do The Trash Can" - VIDEO/TRACKLIST

Il frontman dei Jon Spencer Blues Explosion, Jon Spencer, pubblicherà il 2 novembre il suo primo album solista intitolato “Spencer Sings The Hits”. Il disco è stato registrato l'anno scorso al  Key Club Recording Company con Bill Skibbe, Sam Coomes e M. Sord e il primo singolo è “Do The Trash Can”, il cui video lo si può vedere più sotto.

Dice Spencer:

"Sam è uno con cui mi sono incrociato molte volte nel corso degli anni. Sono sempre stato un fan del suo stile selvaggio alle tastiere. Di fatto abbiamo pensato all'idea di una collaborazione già agli inizi degli anni zero. Ho invece avuto modo di conoscere Sord al Key Club. Era il tuttofare e l’assistente tecnico e poi si è rivelato un grande batterista".

Tracklist

1. Do The Trash Can
2. Fake
3. Overload
4. Time 2 Be Bad
5. Ghost
6. Beetle Boots
7. Hornet
8. Wilderness
9. Love Handle
10. I Got the Hits
11. Alien Humidity
12. Cape

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.