Montreal Jazz Festival: annullato per le polemiche uno show dedicato alla schiavitù

Polemica al Montreal Jazz Festival, appuntamenti storico della città canadese. Quest'anno, tra i vari concerti in cartellone, c'era anche quello Moses Sumney, artista che gode di grande e crescente considerazione (che abbiamo recensito dal vivo e su disco l'anno scorso).
Sumney, che la settimana scorsa si è esibito anche in Italia, ha però deciso di cancellare il suo show, per la presenza in cartellone di "SLAV".

"SLAV", secondo la descrizione, è una "Odissea teatrale basata sulle canzoni degli schiavi", curata da Betty Bonifassi, musicista locale e già nominato al premio Oscar per il suo lavoro nelle colonna sonore cinematografiche. Ma eseguire le canzoni è un cast principalmente composto da bianchi: il tema dell'appropriazione culturale è molto sentito in america, e nella comunità afroamericana in particolare, e Sumney ha voluto dare un segnale:

Non c'è niente di sbagliato nel fatto che bianchi che vogliano raccontare la schiavitù. Il modo in cui viene eseguito in questo spettacolo, tuttavia, è appropriativo, egemonico e neo-imperialistico. Con biglietti da  $ 60- $ 90 avrei tanto preferito vedere i veri americani neri cantare le loro canzoni degli schiavi.

Così oggi il Festival ha comunicato l'annullamento di SLAV, con questa motivazione

Per il Montreal Jazz Festival, l'inclusione e la riconciliazione tra le comunità sono valori essenziale. Assieme all'artista Betty Bonifassi bbiamo preso la decisione con di annullare tutte le esibizioni dello spettacolo al festival.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.