Pino Daniele, l'inedito 'Resta quel che resta': l'ascolto di Rockol

Pino Daniele, l'inedito 'Resta quel che resta': l'ascolto di Rockol

"Quando qualcuno se ne va / resta l'amore intorno / I baci non hanno più quel sapore eterno / resta quel che resta": apre con queste parole l'indimentacabile voce del bluesman napoletano "Resta quel che resta", l'inedito firmato da Pino Daniele trasmesso a reti (radiofoniche) unificate nella mattinata di oggi, lunedì 14 maggio, in vista del grande evento dal vivo - "Pino è" - del prossimo 7 giugno allo stadio San Paolo di Napoli.

Musicalmente parlando, il brano si presenta sotto una struttura piuttosto essenziale - strofa / ritornello / strofa / ritornello / inciso / ritornello - col il piglio della ballad, ma senza troppe concessioni alla malinconia: sul passo fornito da una chitarra acustica e da percussioni sempre presenti (ma mai invadenti, nemmeno sulle aperture) a farla da padrona è la voce di Daniele, accompagnata dal secondo ritornello da un'avvolgente sezione d'archi, quest'ultima chiamata a supportare anche gli interventi strumentali - molto discreti anche loro, per la verità - della sei corde.

"I miss you", "mi manchi", sono le uniche parole che l'artista si concede sul ritornello: "Resta quel che resta", che oggi suona come una "triste profezia" e un "involontario testamento", si pone innanzitutto come una canzone sulla mancanza, su un amore - non necessariamente tra partner - finito per cause di forza maggiore, dove non c'è spazio per il rancore ("E se qualcosa ci sarà / oltre quegli occhi chiusi / devi pretendere la vita migliore / essere contento di te che ami me / in questo tempo che passa mi accorgo che mi manchi"). E' inevitabile, certo, leggere oggi il testo come saluto di Daniele ai fan. Saluto dove per la tristezza c'è posto, ma fino a un certo punto, perché - come canta lui - "E se qualcuno ti dirà che si può anche impazzire / senza discutere spiega al tuo cuore / resta quel che resta".

Dall'archivio di Rockol - I classici della musica italiana: "Nero a metà" di Pino Daniele
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.