Stromae, il ritorno: una canzone realizzata con l'Intelligenza Artificiale - ASCOLTA

Stromae, che un anno fa aveva annunciato il suo ritiro dalle scene a tempo indeterminato, ha preso parte ad un nuovo esperimento di composizione musicale tramite l'Intelligenza Artificiale.

Il cantautore belga ha collaborato con il compositore francese Benoit Carré (in are Skygge) e con la vocalist Kiesza alla realizzazione di una canzone realizzata con l'Intelligenza Artificiale. Il brano si intitola "Hello shadow" ed è stato pubblicato appena pochi giorni fa.

Caricamento video in corso Link
Già Google e Brian Eno, negli ultimi anni, avevano provato ad usare l'Intelligenza Artificiale per comporre e scrivere canzoni. Nel 2016, poi, Sony aveva fatto comporre ad una macchina alcuni pezzi, tra cui una canzone in stile Beatles intitolata "Daddy's car", usando il software Flow Machine. L'effetto umano, però, non era stato bypassato, perché ad occuparsi di testi, produzioni e arrangiamenti era stato lo stesso Benoit Carré, un uomo in carne ed ossa. E cosa dire di Bot Dylan, il computer in grado di comporre brani folk originali?

L'effetto umano non è stato bypassato nemmeno nel caso di "Hello shadow": Stromae, alla fine, ha infatti dato un tocco umano al brano, perfezionandolo e apportando qualche modifica.

La novità è rappresentata dal fatto che questa nuova canzone-esperimento anticiperebbe un album vero e proprio interamente composto tramite l'uso di Intelligenza Artificiale, alla quale verrebbe affidato il compito di generare melodie e armonie. Il progetto coinvolgerebbe - oltre a Stromae - Spotify, l'etichetta Flow Records e François Pachet, pioniere nel campo della musica creata con l'intelligenza artificiale. Ed è proprio Pachet a spiegare alla versione francese dell'Huffington Post l'obiettivo dell'esperimento:

"Non si tratta di lasciare agli artisti un ruolo di semplici spettatori, ma di capire come possiamo creare strumenti che li aiutino e che li spingano a fare cose nuove e diverse. Così come il sintetizzatore ha rivoluzionato la musica negli anni '80, allo stesso modo l'uso dell'intelligenza artificiale è il prossimo passo nell'evoluzione degli strumenti per la creazione di musica".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.