Dan Auerbach: ‘Link Wray ha inventato il rock and roll’. E per il frontman dei Black Keys merita di stare nella Hall of Fame

La voce dei Black Keys ha caldeggiato senza alcuna esitazione l’inclusione del chitarrista di “Rumble” (1958), Link Wray, nella Rock and Roll Hall of Fame. A questo proposito, Dan Auerbach, nell’ambito di un’intervista a Ultimate Classic Rock, ha dichiarato con decisione: “So semplicemente che se un luogo si definisce ‘il tutto’ del rock and roll, allora dovrebbe includere Link Wray”. Proseguendo così:

Lui ha in qualche modo inventato il rock and roll, ed è il legame tra l’America primordiale e i ritmi della batteria del rock and roll. È stato male interpretato per decenni. Penso che ci siano un sacco di cose che hanno bisogno di essere messe in ordine, e Link Wray fa parte di esse.

"È stato il primo ad avere aggressività nel suonare la chitarra", continua il frontman del duo dell’Ohio, che aggiunge:

Non ci sarebbe nessuno di noi senza Link Wray. Quando una qualsiasi forma d'arte inizia, devono esserci alcuni visionari, e lui e la sua famiglia erano visionari.

È stato proprio Auerbach a riportare alla luce uno dei brani del cantante e chitarrista degli anni ’50 attraverso la sua etichetta Easy Eye Sound, ripescandola dagli archivi. Il brano sarà diffuso dal prossimo mese di aprile. La canzone rappresenta l’ideale seguito della hit di Wray “Rumble”.

I voti dei fan – che insieme a quelli di storici, artisti e figure dell’industria discografica andranno a determinare chi entrerà nel tempio del rock and roll di Cleveland - per i nuovi nomi della Rock and Roll of Fame chiuderanno domani. Tra gli artisti più votati, spiccano Bon Jovi e Moody Blues. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.