Le Furie - la recensione di "Il futuro è nella testa"

A ben cinque anni di distanza dal disco d’esordio, l’interessante “Andrà tutto bene”, Le Furie, band indie rock fiorentina nata nel 2009, tornano con un nuovo lavoro d’inediti. “Il futuro è nella testa”, questo il titolo del disco, conta dieci pezzi tra cui il singolo “Il mare” che ha anticipato l’uscita del disco a maggio di quest’anno. Pubblicato su Gelsomina e distribuito da Audioglobe, “Il futuro è nella testa” è il frutto del buon lavoro che la band ha svolto con Davide Autelitano (cantante de I Ministri) e Taketo Gohara, lavoro che si è poi concluso al Noise Factory di Alessio Camagni e alla Cùpa di Vinicio Capossela dove la band ha registrato.

Addomesticati. Persi. Non sappiamo più neanche stare fermi ad aspettare. Navighiamo a vista, dentro il mare del nostro continente che piano piano sta affondando lasciandoci soli, con tutte le nostre domande e con un foglio bianco, senza una penna. Distratti da chili di droga, da programmi culinari, dalle serie televisive, cerchiamo il coraggio per uscire da questo limbo. Il carnevale imperterrito sembra non finire più, le strade sono piene di carri e maschere...

Leggi la recensione completa di "IL FUTURO è NELLA TESTA" cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.