Heavy metal pub - the mix: Fates Warning

Immaginate una birra speziata, una IPA variegata e sorprendente, imprevedibile a ogni sorso, rinfrescante, ma complessa e sfaccettata. È l’equivalente della proposta musicale della band che oggi è ospite dell’Heavy metal pub: gli statunitensi Fates Warning, pionieri del prog metal.

I FATES WARNING SONO PROTAGONISTI DI METAL FOR THE MASSES: SCOPRI IL CATALOGO SONY MUSIC CENTURY MEDIA A PREZZO SPECIALE

Il seme di questa formazione viene gettato nel 1982 a Hartford, Connecticut, da cinque amici appassionati di NWOBHM, l’ondata di metal nuovo di zecca che arrivava dalla prolifica Inghilterra. La commistione di questa passione con l’identità “all American” dei componenti porta a un sound fondamentale per lo sviluppo prima di quella che è conosciuta come la versione a stelle e strisce del power metal, poi – con l’affinarsi della tecnica compositiva – a un’identità più marcatamente prog metal. È grazie ai Fates Warning e a colleghi del calibro di Queensrÿche, Dream Theater, Crimson Glory e Watchtower che negli anni Ottanta il genere diventerà popolare e occuperà una posizione tutt’altro che di nicchia nello scacchiere metallico  mondiale.

Nonostante gli immancabili avvicendamenti nella formazione (il solo Jim Matheos, chitarrista, è reduce della line-up originale del 1982) la band è rimasta saldamente in sella per tutti e 35 gli anni trascorsi dalla propria nascita, sfornando una dozzina di dischi in studio e due live (oltre a una pletora di singoli, video e le raccolte di prammatica): segno di una longevità artistica e creativa che ha pochi eguali.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.