Dopo Manchester, anche in Italia nuove misure di sicurezza per eventi pubblici

Dopo Manchester, anche in Italia nuove misure di sicurezza per eventi pubblici

Gli avvenimenti di Manchester hanno portato il ministro dell'Interno italiano Marco Minniti, i vertici dell'intelligence e le forze dell'ordine a riorganizzare le misure di sicurezza di oltre 1.500 eventi pubblici: nell'elenco ci sono anche concerti, manifestazioni canore e festival.

Il Ministro Minniti ha fatto sapere che la rete di protezione resterà la stessa, ma che bisognerà aggiungere altre misure per "tentare di prevedere ogni eventualità, aggiungere misure particolari per ridurre al minimo il rischio di trovarsi spiazzati".

Tra queste nuove misure c'è anche il doppio filtraggio: in sostanza, oltre ai metal detector fissi sistemati agli ingressi, verranno utilizzati anche metal detector portatili nel cordone più ampio. Questo perché, ha spiegato Minniti, "la scelta del kamikaze di entrare in azione nell'area esterna all'arena dove si svolgeva il concerto con un pubblico di giovanissimi ha beffato i controlli e ha ottenuto conseguenze comunque devastanti".

Music Biz Cafe, parla Gaetano Blandini (SIAE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.