Sanremo 2017, Ermal Meta in sala stampa

Sanremo 2017, Ermal Meta in sala stampa

Dopo il terzo posto tra le Nuove Proposte dello scorso anno con "Odio le favole", il cantautore di origini albanesi torna quest'anno in gara al Festival di Sanremo, ma tra i big: sul palco dell'Ariston presenta "Vietato morire", un pezzo che - come lui stesso ha spiegato - descrive la violenza, sulle donne come sui bambini: "La mia esigenza era quella di esprimere un concetto importante, disobbedire a qualsiasi forma di soppruso, dire basta. Questo mi ha portato a scrivere questa canzone", dice in sala stampa.

"Ricordo il primo giorno di scuola, 29 bambini e la maestra Margherita. Tutti mi chiedevano in coro come mai avessi un occhio nero", racconta in prima persona nel testo del brano Ermal Meta: "La maestra Margherita esiste: sto parlando di me, quindi è un'esperienza personale", rivela, "quando ho finito di scrivere questa canzone non ho pensato di cederla neanche per un istante: pur di cantarla solo nella mia cameretta, volevo cantarla io a tutti i costi".

Il brano è contenuto all'interno del nuovo disco del cantautore, dal titolo omonimo, nei negozi dal 10 febbraio: si tratta di un doppio che, oltre alle nuove canzoni, contiene anche i pezzi già contenuti all'interno del precedente disco, "Umano", uscito lo scorso anno. Il nuovo album, pur essendo un doppio, è venduto al prezzo di un album singolo.

"Vietato morire" contiene anche un brano realizzato in collaborazione con Elisa, "Piccola anima": "Sono un suo grandissimo fan dai tempi di 'Pipes and flowers', quest'anno ho avuto la fortuna di aprire alcuni dei suoi concerti", racconta, "le ho proposto di collaborare e le ho fatto ascoltare questa canzone: ad Elisa è piaciuta e ha accettato di cantarla con me. Questo mi rende fiero e orgoglioso".

Dall'archivio di Rockol - Concerto del Primo Maggio 2018 a Roma, Ermal Meta: la videointervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
3 mar
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.