Max Cavalera (Soulfly, Sepultura): "E' un miracolo se sono ancora vivo"

Max Cavalera (Soulfly, Sepultura): "E' un miracolo se sono ancora vivo"

Intervistato da TeamRock, Max Cavalera (Soulfly, Sepultura, Cavalera Conspiracy) e la moglie Gloria hanno parlato della battaglia lunga 16 anni combattuta dal musicista brasiliano contro droga e alcol.

 

Cavalera una volta disse che era talmente disperato che si bevve un disinfettante. Ora rivela che perse il controllo della propria vita appena dopo la morte del padre. Allora iniziò a dipendere dai farmaci.

 

Dice Cavalera: "Ne prendevo un sacco tutti i giorni, poi ci bevevo sopra. E’ una combinazione letale, come non bastasse ci aggiungevo anche dei farmaci per dormire. E’ un miracolo se sono ancora vivo. La notorietà porta un sacco di pressioni. La pressione dell’etichetta discografica, la pressione dei fans e non abbiamo un manuale o una guida per sopravvivere a tutta questa merda.”

 

Continua: "Credo che alcuni musicisti soffrano la pressione della notorietà. Io ho iniziato dopo la morte di mio padre. Ero molto triste e bere era un modo per affrontare la mia tristezza. Anche le droghe mi piacevano molto."

 

Si arrivo al punto che la moglie Gloria gli dette un ultimatum: o ti ripulisci o me ne vado e il nostro matrimonio va gambe all’aria.

 

Questo il ricordo di Gloria: "Chiamai un parente per aiutarci, ma lui mentì al parente così cercò di portarlo via rompendo di fatto la nostra famiglia. Nel corridoio di casa nostra stava dicendo un sacco di bugie su di me al suo parente, quando nostro figlio Zyon, che è più alto di lui, lo mise spalle al muro, allora tutto si bloccò. Zyon gli disse che stava mentendo allora Max smise di discutere. Il giorno dopo andammo in Florida con l’aereo. E lui finalmente ammise il suo comportamento.”

 

Sono trascorsi dieci anni da quel giorno e Gloria chiude dicendo: "In tutto questo tempo Max non ci è più ricascato, vede ancora il suo terapeuta e il nostro matrimonio è veramente solido."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.