Janis Joplin, un ricordo nel giorno della sua morte (1 / 11)

Janis Joplin, un ricordo nel giorno della sua morte

Il 4 ottobre 1970 Janis Joplin moriva all’età di 27 anni (eh sì, fa anche lei parte del club) a causa di un’overdose di eroina in un hotel di Los Angeles. Janis è stata artefice di uno stile interpretativo che ha precorso i tempi e che l'ha resa una caposcuola tuttora imitata. L'iconografia e l'aneddotica che la circondano - la bottiglia di Southern Comfort sempre a portata di mano, l'appetito vorace per sesso e droghe, il bisogno disperato d'amore, l'insicurezza cronica, la bulimia di vita disordinata – fanno parte di un mito che si fonda sopra a tutto su voce, passione e sofferenza che ci hanno regalato una cantante blues di straordinaria purezza e autenticità. Se ne è andata quando stava spiccando definitivamente il suo volo artistico. Purtroppo ha spiccato un altro volo. Riposa in pace, Janis.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.