John Doe: ecco il video di “Go Baby Go”, brano con Debbie Harry (Blondie) - GUARDA

John Doe è universalmente noto come bassista e anima - insieme alla ex compagna Exene Cervenka - dei mitici X, formazione seminale del punk made i L.A. dell'ondata di fine anni Settanta (e responsabile di una discografia nutrita e ottima). Oltre a continuare fino ai giorni nostri con la band, il bassista e cantante si è concesso diverse scappatelle con i Knitters, ma anche come artista solista. E infatti lo scorso aprile è uscito un suo nuovo disco solista, intitolato "The Westerner".

Ora è possibile vedere il video relativo al brano "Go Baby Go", tratto dal disco, a cui partecipa anche la biondissima Debbie Harry, iconica cantante dei newyorchesi Blondie.

Eccolo:

Caricamento video in corso Link

Il video è stato diretto dalla figlia di Doe, Elena, e immortala la famosa capanna in cui visse Jack London, che è ospitata a Jack London Square, a Oakland. Nel clip la Harry non è presente.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.